Aeroporti e compagnie aeree pronti alla grande ripresa dei viaggi
keystone
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Cosa fare quando vedi una scena simile?
Apriamo gli occhi sulla violenza all'interno di una coppia. Partecipa al sondaggio.
LUCERNA
7 ore
Le sottrasse diversi milioni, condannata una guaritrice
Una 66enne di Glarona è stata ritenuta colpevole di una lunga serie di reati, tra cui l'appropriazione indebita.
SVIZZERA
8 ore
La percentuale dei non vaccinati in cure intense? Molto alta
Tra il 19 luglio e il 15 agosto erano l'89% del totale. C'è preoccupazione per i tanti giovani malati
SVIZZERA
9 ore
Verso l'estensione oltre i sei mesi del certificato Covid per chi è guarito
«Faremo certamente degli aggiustamenti» affermano dall'Ufficio federale della sanità pubblica
SVIZZERA
12 ore
I camerieri possono essere obbligati a presentare il certificato Covid
La misura deve essere proporzionata e valutata caso per caso
ZURIGO
13 ore
Nessun controllo dei certificati, piscina chiusa dalla polizia
All'ingresso della struttura coperta erano affissi dei cartelli indicanti che non vi sarebbe stato alcun controllo.
BERNA
14 ore
Caso FIFA: l'immunità di Stefan Keller non sarà tolta
Il presidente del tribunale cantonale di Obvaldo, era incaricato di indagare sugli incontri segreti tra Michael Lauber.
BERNA
15 ore
Berna ne ha abbastanza dei No-Vax
La Città federale ha deciso di vietare qualsiasi manifestazione contro le misure anti-Covid-19.
SVIZZERA
16 ore
«No alle pellicce ottenute con la sofferenza degli animali»
Il Parlamento ha ricevuto una petizione che chiede di vietare l'importazione di prodotti ottenuti in modo crudele.
ZURIGO
17 ore
«Vittima di una violenza brutale»
La polizia zurighese fornisce nuovi informazioni sul delitto: «La persona fermata è un 20enne e ha confessato».
BERNA
18 ore
La curva dei contagi continua a calare
Nelle ultime 72 ore 102 perone hanno necessitato di un ricovero in ospedale.
SVIZZERA
19 ore
In diminuzione i casi di meningoencefalite e borreliosi da zecche
Secondo l'UFSP i casi finora segnalati quest'anno sono 234.
GRIGIONI
19 ore
Auto si ribalta più volte, adolescenti solo leggermente feriti
L'incidente è avvenuto ieri tra Sarn e Cazis. Solo leggere ferite per due 18enni e un 17enne.
ZURIGO
28.05.2020 - 15:590
Aggiornamento : 17:13

Aeroporti e compagnie aeree pronti alla grande ripresa dei viaggi

Swiss ed Edelweiss intendono ricominciare a proporre numerosi collegamenti nelle prossime settimane

Attualmente si parla di oltre 350 voli verso una settantina di destinazioni europee

ZURIGO - Gli aeroporti di Zurigo e Ginevra, le compagnie aeree e altri partner hanno elaborato piani per la protezione dei viaggiatori in vista della prevista ripresa dei voli su ampia scala.

Una settantina di destinazioni europee - Compagnie quali Swiss ed Edelweiss intendono ricominciare a proporre numerosi collegamenti nelle prossime settimane: attualmente si parla di oltre 350 voli verso una settantina di destinazioni europee. Sono pure previsti collegamenti intercontinentali. Inoltre anche vettori stranieri hanno annunciato di voler tornare a volare verso la Svizzera.

La società attive allo scalo di Zurigo hanno presentato oggi in una conferenza stampa le misure per garantire viaggi sicuri durante la pandemia di coronavirus.

Più pulizie - All'aeroporto le pulizie verranno effettuate più frequentemente - anche con l'intervento di nuovi robot - e superfici di contatto quali corrimano e carrelli per i bagagli saranno disinfettate più spesso. Sono inoltre stati installati oltre 200 dispensatori di disinfettante per le mani, e si potrà acquistare igienizzanti e mascherine da distributori automatici chiamati "safety stations". Ci saranno naturalmente anche barriere di plexiglas, ad esempio agli sportelli.

Diverse anche le misure previste per evitare affollamenti di passeggeri: ai controlli dei passaporti e dei bagagli verrà aperto il maggior numero possibile di sportelli, mentre al check-in ne sarà accessibile soltanto uno su due per accrescere lo spazio in cui mettersi in coda e poter così mantenere le distanze. L'imbarco sugli aerei avverrà a gruppetti e la capacità dei bus sarà ridotta.

Mascherina consigliata - Poiché, tuttavia, non è sempre possibile evitare assembramenti, ai passeggeri viene consigliato di portare una mascherina. Non sussiste però alcun obbligo.

Lo stesso vale sugli aerei di Swiss: le mascherine non sono una condizione per poter salire a bordo, ha spiegato il direttore operativo Thomas Frick, si punta sul senso di responsabilità di ognuno. È inoltre probabile che la pressione sociale spingerà la maggior parte dei passeggeri a indossarne una.

Un obbligo di portare una mascherina è previsto solo in singoli casi: la polizia aeroportuale è autorizzata a ordinare di metterne una ai controlli di sicurezza. Gli agenti devono indossare guanti ma sono liberi di decidere in merito alle mascherine.

Anche a bordo degli aerei di Swiss le pulizie saranno più frequenti e gli assistenti di volo porteranno mascherine. La compagnia rinuncerà alla vendita di articoli duty-free ma non alla distribuzione dei noti cioccolatini. Stando a Frick non è noto alcun contagio di Covid-19 a bordo di un aereo: grazie ai filtri «la qualità dell'aria è molto migliore che in un ufficio».

Stando al direttore operativo della società che gestisce lo scalo, Stefan Tschudin, il crollo del numero dei passeggeri a Kloten a causa della pandemia è notevole: nella primavera del 2019 si contavano mediamente circa 100'000 viaggiatori al giorno, mentre domenica scorsa erano solo poco più di 3'000. Fare previsioni per il resto dell'anno è difficile. Stando a Frick, Swiss ritiene di poter offrire entro la fine del 2020 circa la metà dei collegamenti originariamente previsti.

Misure simili anche a Ginevra e Basilea - Stando a una nota diffusa oggi anche l'aeroporto di Ginevra ha allestito un piano di protezione e punta su disinfezione e segnaletica per gestire i flussi di persone. Dove necessario i collaboratori saranno dotati di mascherine, guanti ed occhiali. Gli sportelli saranno equipaggiati di pannelli in plexiglas. Il contatto con i passeggeri verrà limitato il più possibile.

Anche a Cointrin non sussiste alcun obbligo di portare mascherine, ma esse sono «fortemente raccomandate» in caso di affollamento. «Responsabilità individuale, igiene delle mani e distanziamento sociale restano le parole d'ordine», si afferma nel comunicato.

All'EuroAirport di Basilea-Mulhouse le mascherine sono invece obbligatorie per tutte le persone di almeno 11 anni. Si tratta di una disposizione delle autorità francesi, sul cui territorio è situato lo scalo gestito congiuntamente da Svizzera e Francia. Pure i collaboratori a contatto con i viaggiatori saranno dotati di mascherine.

Come a Zurigo e Ginevra anche a Basilea sono state adottate misure d'igiene (barriere di plexiglas agli sportelli, dispensatori di igienizzante, più pulizie e disinfezione) e per il mantenimento delle distanze.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
roma 1 anno fa su tio
...da quello che sto vedendo nella trasmissione della TSI "Falò" la "rella" economica in arrivo permetterà a pochi di partire mentre che, per il rientro, si accettano scommesse.
Benj1986 1 anno fa su tio
Fly down
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-21 07:58:14 | 91.208.130.86