Cerca e trova immobili

MOTOGPProblemi veri e presunti: Marquez senza pace

25.06.23 - 20:18
«È il momento più difficile della mia carriera»
Imago
Problemi veri e presunti: Marquez senza pace
«È il momento più difficile della mia carriera»
«A Silverstone tornerò piano piano».
SPORT: Risultati e classifiche

ASSEN - Bagnaia ha vinto e Bezzecchi si è dimostrato ancora competitivo, ad Assen però i più hanno parlato di Marc Marquez. Della sua assenza. Dei suoi (nuovi) problemi fisici.

Arresosi a una costola dolorante, regalo delle cadute del Sachsenring e delle scivolate nelle prove olandesi, insieme con i dottori lo spagnolo ha deciso di saltare la gara, di evitare rischi e di riposare per tornare a correre nel prossimo weekend di mondiale. Quello in programma a Silverstone il 5-6 agosto.

Lo stato d’animo del campione iberico? Morale sotto i piedi, ovviamente, tenuto anche conto delle difficoltà fin qui incontrate pilotando una Honda non competitiva.

«Adesso ho un mese e mezzo per recuperare le giuste forma e mentalità - ha spiegato Marc - Questo è sicuramente il momento più difficile della mia carriera. Fuori dalla pista è però uno dei momenti più belli della mia vita. Ho una grande squadra e una bella famiglia, e questo mi aiuterà per riprendermi. A Silverstone cercherò di trovare la giusta confidenza: tornerò piano piano. La diplopia? Non c'è alcun problema, lo giuro, è impossibile perché vedrei doppio. Il problema è un altro».

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Yoebar 1 anno fa su tio
Karma, karma, il giardino ti sta dando quanto hai seminato. Quelli che dicevano che Vale era finito e non era più capace ad andare in moto…..ora guardate il vostro bimbo piagnucolone, anche lui, come tutti, senza moto, non vai da nessuna parte. La differenza è che Vale se ne è andato a testa alta e di lui tutti se ne ricorderanno e continueranno a parlarne positivamente a differenza del 93. 😂😂

cle72 1 anno fa su tio
Risposta a Yoebar
Hai dimenticato la cosa più importante la differenza d'età. Correre su quelle moto a 40 anni, non è la stessa cosa, 2,3,4,5 anni in meno fanno la differenza. Devi essere al Top. Vale n. 1

comp61 1 anno fa su tio
Cioè per grande famiglia intendi tuo padre che non ti ha fermato con un braccio rotto? Nnamo bene!!
NOTIZIE PIÙ LETTE