Immobili
Veicoli

IL SORPASSO A... QUATTRO RUOTEIl peggior incubo per i tifosi: vedere una gara neutralizzata a una manciata di giri dalla fine

14.09.22 - 15:03
A Monza si è imposto Verstappen, davanti a Leclerc e Russell anche se la gara è terminata con la Safety Car in pista.
keystone-sda.ch / STF (Luca Bruno)
Il peggior incubo per i tifosi: vedere una gara neutralizzata a una manciata di giri dalla fine
A Monza si è imposto Verstappen, davanti a Leclerc e Russell anche se la gara è terminata con la Safety Car in pista.
Il pilota olandese (335 punti) guida la graduatoria davanti al monegasco della Ferrari (219) e a Sergio Perez (210).

MONZA - L'immagine copertina del GP d'Italia del centenario di Monza non è quella delle Frecce Tricolori, che volano sullo schieramento di partenza dando il via alla festa con il presidente Mattarella sull'attenti che ascolta l'inno di Mameli cantato da Bocelli. È l’immagine più bella e suggestiva, ma purtroppo il GP del Centenario verrà ricordato perché sotto la bandiera a scacchi, sventolata dal mitico Giacomo Agostini, è sfilata una colonna di monoposto allineate dietro la Safety Car. A Monza si è materializzato il peggior incubo degli appassionati: vedere una gara neutralizzata a una manciata di giri dalla fine e non godersi fino in fondo la festa. Sarebbe un po’ come sentire la bella della festa accettare il tuo invito a ballare quando il deejay annuncia che la musica è finita. Immagini d’altri tempi che però rendono l’idea (oggi i corteggiamenti si fanno sui social, poveretti).

Così i 150 mila di Monza hanno salutato il primo trionfo italiano di Verstappen tra i fischi che magari non erano per lui, ma non sono stati un bel sentire. Max ha vinto per l’undicesima volta in stagione, la quinta di fila e avrebbe vinto anche senza neutralizzazione della gara. Questa volta la dormita del direttore di corsa non ha cambiato il risultato della pista. Non c’è stato un effetto Abu Dhabi, ma la Formula 1 ha comunque perso un po’ di quell’immagine che si sta costruendo tra i giovani, battendo a ogni gara i record di presenze e di audience. La Formula 1, lo sport più tecnologico che c’è, ci ha fatto attendere più di quattro ore dopo la fine delle qualifiche per ufficializzare uno schieramento di partenza terremotato dalle penalizzazioni. Peggio della Var che fa annullare gol validi. C’è qualcosa da cambiare e va cambiato in fretta, un po’ come il regolamento che permette di concludere le gare dietro una Safety Car. Per rispetto degli spettatori va studiato qualcosa di diverso, magari basterebbe una bandiera rossa per interrompere la gara come un anno fa a Baku, anche perché non si vede che cosa possa esserci di più pericoloso di una gru in pista a levare una monoposto ferma. Insomma se la Ferrari deve crescere per diventare campione del mondo (magari senza aspettare il 2026 come dice il presidente Elkann), anche la Fia deve darsi una mossa per non perdere di colpo tutta la popolarità conquistata in questo periodo dorato.

COMMENTI
 
bluwind 3 sett fa su tio
Basta non far contare i giri dietro la Safety Car e non concedere il vantaggio di fare il pitstop durante la SC . Semplice e di facile applicazione
Bibo 3 sett fa su tio
Ok impedire il cambio gomme in regime di SC, può essere un'idea ma non contare i giri poi c'è anche il problema benzina che se dovesse intervenire più volte o/e per molti giri rischierebbe di far restare a piedi qualcuno. Come dicono altri se è proprio necessaria e non basta la virual SC si può dare bandiera rossa e si riparte così sono tutti nelle stesse condizioni.
cle72 3 sett fa su tio
Trovo che sia giusto trovare altre soluzioni al di là di dove sia successo. Perdere un monfiale o una possibile gare per la safety car in pista è quanto meno discutibile. Anche per il prezzo dei biglietti per vedere la F1. I fischi non sono stati corretti se verso il vincitore, se indirizzati alla FIA giusto fischiare, ma per quanto detto sopra. Senza questione di bandiere, nazionalità ecc.
randi.moro 3 sett fa su tio
Lo scorso anno la Mercedes ha perso il mondiale per l’invenzione scellerata del Signor Masi… nessuno a quanto mi risulta ha preso le difese di Hamilton… e se fosse successo alla Ferrari? avreste detto che secondo regolamento la gara avrebbe dovuto finire dietro la safety…. e pertano avreste gridato allo scandalo….
polonord 3 sett fa su tio
Bravo. Concordo perfettamente con quanto scritto.
seo56 3 sett fa su tio
Sicuramente sarebbe andata così!!
F/A-19 3 sett fa su tio
E ma sai, a dirla senza troppi giri di parole l’Hamilton con la sua Mercedes hanno rotto fin troppo i maroni a discapito dello spettacolo e di tutte quelle lodi meritate fino ad un certo punto quindi detta con altre parole aveva stufato un po’ tutti. In tante categorie del motorsport chi ha un mezzo troppo superiore viene penalizzato d’ufficio, a volte è successo anche in F1, per esempio negli anni in cui dominavano le Rosse e le McLaren si sono inventati la Brawn F1 che in barba ai regolamenti ha vinto un mondiale senza che la FIA alzasse un dito, anzi, la qual cosa fu pianificata e fatta passare per regolarissima.
bluwind 3 sett fa su tio
Nessuno ha detto niente ? I media scatenarono un putiferio se ne parlò per settimane . Che facciamo come Bonucci? che dopo il fattaccio di domenica ieri ha avuto il coraggio di dire che a parti invertite si sarebbe scatenato l'inferno....non so , forse negli ultimi giorni Bonucci ha vissuto su Marte visto che non si è accorto che non si è parlato d'altro per 3 giorni , addirittura questo "scandalo" era cosi importante che ha declassato la notizia del titolo mondiale di volley in notiza di seconda fascia.
Aka05 3 sett fa su tio
La notizia sul mondiale di volley passata in secondo piano,ha semplicemente del vergognoso , hai proprio ragione 👍🏻
Aka05 3 sett fa su tio
Lasciando stare gli anni addietro, già ti dissi che se ci fosse stata una Ferrari a giocarsi il titolo, non l’avrei presa benissimo ( avrei pure fischiato pensa un po’), la stessa cosa domenica. Anche se avessimo avuto 10 giri dopo la safety, l’olandese non l’avremmo superato comunque, ma per lo spettacolo e chi ha soprattutto pagato , era il giusto finale… E avrei fischiato! Sono certe perle di ipocrisia , lette tra ieri e oggi che fanno sorridere..
Bibo 3 sett fa su tio
Proprio non ti va giù il mondiale della Brown visto che lo tiri sempre in ballo, è? Dominavano Ferrari e M Laren è una parola grossa, c'era lotta con più scuderie e in quella stagione è stato cambiato il regolamento (come quest'anno) e loro semplicemente l'hanno interpretato meglio degli altri, non sicuramente in modo irregolare altrimenti gli altri avrebbero reclamato in modo molto maggiore di come hanno fatto. Quante volte le cose sono andate così che una interpreta meglio il regolamento sfruttando un qualche "buco"? E non venire ancora a dire che poi la Mercedes ha sfruttato la situazione rilevando la scuderia Brown e iniziando il dominio perché sai benissimo che prima di riuscire a vincere sono passati 5 anni con regolamento completamente cambiati.
F/A-19 3 sett fa su tio
Il problema è che qualcuno sa le cose prima di altri, ora che entreranno Porsche ed Audi saranno a livello di motore davanti a tutti in quanto hanno il tempo di sperimentare e collaudare, chi corre in campionato invece, almeno in teoria perché poi chissà cosa succede, è penalizzato a livello finanziario e di tempo per la messa a punto. Questo dicono le regole ma mi sa che il regolamento viene poi aggirato anche abbastanza facilmente.
Aka05 3 sett fa su tio
E sai chi le sa prima degli altri? Canada insegna…🤣
Aka05 3 sett fa su tio
Ma va? Ma noi dai, lasciate pure così che va benone… anzi no, eliminate le gare in Italia, che quelli sanno solo fischiare . In tutto il resto d’Europa invece sono molto sportivi .. ma par piasee…
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT