Immobili
Veicoli

MOTOMONDIALE«Valentino Rossi idolo, ma Marquez è meglio»

09.07.21 - 15:15
Aleix Espargaró fa la classifica: «Marc numero uno della storia»
keystone-sda.ch (VINCENT JANNINK)
«Valentino Rossi idolo, ma Marquez è meglio»
Aleix Espargaró fa la classifica: «Marc numero uno della storia»
«Oltre a Sete Gibernau e qualche altro italiano, Valentino non ha avuto grandi rivali».
SPORT: Risultati e classifiche

GRANOLLERS - Costante, competitivo, grintoso: Aleix Espargaró è una delle note liete del motomondiale. Lui che non è più un bimbo (è il più vecchio in pista dopo Valentino Rossi), ha finalmente trovato un buon equilibrio con l’Aprilia, che sta conducendo a risultati impensabili a inizio stagione. E proprio lo spagnolo, in una lunga intervista concessa a DAZN, ha raccontato il suo momento d’oro e un futuro che si immagina ancora da protagonista. 

«Essere tra i migliori in gara è il top - ha raccontato l’iberico - e ora ci concentreremo sullo sviluppo del prototipo per la prossima stagione. Ci sarà anche Andrea Dovizioso, che ha fatto un paio di test con noi ma che finora non è stato competitivo. Mi sembra non abbia molta voglia di correre e, nonostante sia un suo grande fan, credo sia difficile possa farmi da compagno di squadra». 

Il presente ottimo di Aleix coincide con quello pessimo di Rossi. «Valentino ha una passione brutale. Sa però di non essere competitivo. Vediamo tutti i fine settimana che non ha più la freschezza che ha sempre avuto e questo mi fa arrabbiare: mi piacerebbe infatti vederlo davanti. Lo dico con il cuore, ma ormai penso sia molto difficile. Lui rimane il mio idolo ma a parte Sete Gibernau e qualche altro italiano, non ha avuto rivali: il miglior pilota della storia è senza dubbio Marc Marquez, che sta battendosi con grandi avversari».

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE