Immobili
Veicoli

FORMULA 1Cancellato il GP di Francia: «Partiamo in Austria, 15-18 gare entro dicembre»

27.04.20 - 11:57
Dopo l'annullamento del GP di Le Castellet, il CEO di Liberty Media dà un aggiornamento sul possibile calendario
Keystone/archivio
Cancellato il GP di Francia: «Partiamo in Austria, 15-18 gare entro dicembre»
Dopo l'annullamento del GP di Le Castellet, il CEO di Liberty Media dà un aggiornamento sul possibile calendario

Il Mondiale di F1, come prevedibile, non scatterà il prossimo 28 giugno da Le Castellet. Il GP di Francia, «tenuto conto dell'evoluzione della situazione legata alla propagazione del virus», è saltato e dà appuntamento ai tifosi per il 2021. «Le decisioni annunciate dallo Stato rendono impossibile la conferma del nostro evento, gli sguardi del GP di Francia sono già rivolti verso l'estate 2021», si legge nel comunicato diramato dagli organizzatori.

Nel giorno in cui il calendario è stato nuovamente (e inevitabilmente) modificato, il CEO di Liberty Media, Chase Carey, ha voluto dare un aggiornamento sul possibile sviluppo della stagione.

«Malgrado l’annuncio di stamane del GP di Francia, siamo sempre più fiduciosi che si possa iniziare la stagione in estate - ha detto Carey - L'obiettivo è cominciare a correre in Europa durante i mesi di luglio, agosto e inizio settembre, con la prima gara prevista in Austria nel fine weekend del 3-5 luglio. Poi a settembre, ottobre e novembre in Asia, Americhe per finire nel Golfo Persico a dicembre con Bahrain prima di Abu Dhabi, avendo disputato 15-18 gare. Pubblicheremo il calendario definitivo appena possibile».

COMMENTI
 
miba 2 anni fa su tio
Eh già, prima gli interessi del dio denaro poi tutto il resto...
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT