Cerca e trova immobili

RIO DE JANEIROQuante botte sugli spalti, Messi: «Poteva essere una strage»

22.11.23 - 14:22
Il capitano argentino ha commentato la guerriglia avvenuta sugli spalti nel match contro il Brasile: «È stato terribile».
keystone-sda.ch (Andre Coelho)
Quante botte sugli spalti, Messi: «Poteva essere una strage»
Il capitano argentino ha commentato la guerriglia avvenuta sugli spalti nel match contro il Brasile: «È stato terribile».
L'Albiceleste ha inflitto ai verdeoro la prima sconfitta a domicilio in tutta la storia delle Qualificazioni Mondiali. «È stato uno dei successi più importanti che questo gruppo abbia mai ottenuto».
CALCIO: Risultati e classifiche

RIO DE JANEIRO - La scorsa notte l'Argentina ha piegato 1-0 il Brasile al Maracanà - in virtù del sigillo realizzato da Otamendi - in occasione del sesto match valido per le qualificazioni alla prossima Coppa del Mondo. 

La gara - iniziata con circa 30 minuti di ritardo - è stata però caratterizzata dai violenti scontri fra le due tifoserie, che hanno coinvolto anche gli agenti di sicurezza e i supporters dell'Albiceleste. Per la cronaca il putiferio è esploso durante l'inno nazionale argentino, fischiatissimo dal pubblico locale e - come si può vedere dal video in allegato, pubblicato su Twitter - sono volati insulti, botte e anche qualche seggiolino, il tutto condito dalle forze dell'ordine che hanno preso i tifosi a manganellate.

A questo proposito si è espresso Lionel Messi, che in quel momento ha deciso di lasciare il terreno di gioco con i suoi compagni: «Siamo tornati nello spogliatoio perché era il modo migliore per calmare la situazione, poteva finire in una strage», sono state le sue parole riportate dalla stampa locale. «È stato terribile perché abbiamo visto come picchiavano la gente. Pensi alle famiglie, alle persone che sono lì, che sono inconsapevoli di ciò che sta capitando e noi eravamo più preoccupati per questo. A quel punto giocare il match era diventato di secondaria importanza. In ogni caso è stato uno dei successi più importanti che questo gruppo abbia mai ottenuto. È fantastico poter vincere in Brasile, vista la loro forza in casa nel corso della storia».

Brasil e Argentina brigam na arquibancada do Maracanã.
Conflito começou entre torcidas das duas seleções e se alastrou com ação violenta de policiais contra os argentinos.
PQ OS POLICIAIS FORAM TÃO AGRESSIVOS CONTRA OS ARGENTINOS? O MOTIVO SERIA A VITÓRIA DE MILEI?
21/11/2023 pic.twitter.com/3ZtvIaujJd
— Mel Mesquita 🇧🇷 (@9876mel) November 22, 2023

 

 

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE