Cerca e trova immobili

FCLIl Lugano sculaccia (di nuovo) i campioni in carica

07.11.22 - 21:28
La truppa del Crus non vinceva da quattro partite, ovvero dallo scorso 9 ottobre.
Ti-press (Alessandro Crinari)
Il Lugano sculaccia (di nuovo) i campioni in carica
La truppa del Crus non vinceva da quattro partite, ovvero dallo scorso 9 ottobre.
Mercoledì sera a Cornaredo i ticinesi ospiteranno il Winterthur: in palio ci sono i quarti di finale di Coppa Svizzera.
Calcio - Super League06.11.2022

LIVE

Lugano
2 - 0
Zurigo
CALCIO: Risultati e classifiche

LUGANO - Il Lugano ha nuovamente liquidato lo Zurigo, in occasione del match valido per la 15esima giornata di Super League.

Bottani e compagni si sono imposti con il punteggio di 2-0, confermando il 2-1 ottenuto all'inizio del mese di settembre al Letzigrund contro gli stessi tigurini. I padroni di casa sono così stati in grado di invertire la tendenza a livello di risultati tornando alla vittoria, che mancava da quattro partite ovvero dallo scorso 9 ottobre contro il Basilea (1-0). In mezzo due battute d'arresto – a Lucerna (1-3) e in casa con lo Young Boys (1-4) – così come altrettanti pareggi, a San Gallo (1-1) e a Ginevra (2-2). 

Per l'occasione mister Croci-Torti ha deciso di affidarsi a Babic in qualità di unico terminale offensivo, supportato dal trio composto da Mahou, Steffen e Bottani. La mossa gli ha dato ragione, poiché i suoi ragazzi sono scesi in campo con l'attitudine giusta, rendendosi protagonisti di una prova solida e concreta. Alla fine sono bastati i guizzi di Steffen al 12' e Aliseda al 71' per issarsi al quarto posto della classifica (20 punti) e agganciare Lucerna e Sion, anche se gli svizzero centrali hanno giocato una gara in meno. Conduce sempre l'YB (32), davanti a Servette (25) e San Gallo (21). Il Lugano tornerà sul terreno di gioco mercoledì a Cornaredo contro il Winterthur (ore 20.30) – per disputare gli ottavi di finale di Coppa Svizzera – e ospiterà gli stessi zurighesi domenica in campionato.

Nello stesso tempo fra i cadetti il Bellinzona si è inchinato allo Stade Lausanne 2-1. Tutte e tre le reti sono state realizzate nell'ultima mezz'ora di gioco: per i padroni di casa sono andati a segno Ajdini e Okou, mentre per i granata Cortelezzi. In classifica la compagine sopracenerina occupa la quinta piazza (22 punti), quattro lunghezze di ritardo dalla coppia Yverdon-Losanna (26).

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
CLASSIFICA
PLPuntiWDLGFGAGDFORM
1Young Boys37742287733439WLWW
2Lugano376520512674918LWWL
3Servette3761171010574314WDLL
4Zurigo3757151210514011LWWW
5S.Gallo375716912594910WDLW
6Winterthur37491310146068-8LLLL
Ultimo aggiornamento: 24.05.2024 05:02
COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE