Immobili
Veicoli

PROMOTION LEAGUENiente Challenge League, il Breitenrain rinuncia alla (possibile) promozione

18.05.22 - 16:52
Problemi di infrastrutture insormontabili: i bernesi dicono no al campionato cadetto
Freshfocus
Niente Challenge League, il Breitenrain rinuncia alla (possibile) promozione
Problemi di infrastrutture insormontabili: i bernesi dicono no al campionato cadetto

BREITENRAIN - Strada spianata per il Bellinzona? Il Breitenrain ha infatti deciso di ritirare il proprio ricorso inoltrato per la mancata concessione della licenza per la Challenge League. Secondo i dirigenti del club bernese, il tempo per trovare una soluzione in merito allo stadio in cui disputare le gare casalinghe è troppo poco. Motivo per cui si è deciso di abdicare. 

Alla fine di aprile, la Swiss Football League aveva respinto la richiesta di licenza della società per il campionato cadetto. Questo perché il campo sportivo Spitalacker non è a norma.  

L'FC Breitenrain - che guida la Promotion League con quattro punti di vantaggio sull'ACB, a tre turni dalla fine - continuerà quindi a giocare nel campionato in cui è inserito oggi. Va comunque sottolineato come anche i granata debbano ancora ricevere luce verde dalla Lega. 

COMMENTI
 
vulpus 1 mese fa su tio
Evidentemente la SFL non ha alcun interesse a favorire lo sport anche in zone periferiche, dove i mezzi per avere un super stadio non ci sono. Ma con le loro imposizioni stanno soltanto facendo quello che avviene nel resto della vita civile: selezione, selezione e avanti solo quelli che hanno mezzi sopra le righe. E non meravigliamoci molto , anche in casa nostra.
Meiroslnaschebiancarlengua 1 mese fa su tio
Con la serie A che passa a 12 squadre, avremo il Bellinzona ancora piÛ su nella stagione 2023-2024. Cisanno finamente di nuovo dei derbies (4 in campionato e uno in finale di coppa).
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT