Immobili
Veicoli

PREMIER LEAGUELukaku flirta con l’Inter: sconcerto-Tuchel

31.12.21 - 12:23
«Spero di tornare all’Inter»: Chelsea furioso con Lukaku
keystone-sda.ch / STR (Rui Vieira)
Lukaku flirta con l’Inter: sconcerto-Tuchel
«Spero di tornare all’Inter»: Chelsea furioso con Lukaku
Lukaku si è scusato con i tifosi dell’Inter; Chelsea senza parole.

LONDRA - Ha forse solo voluto fare un gesto carino, ha forse solo voluto spargere un po’ di miele su un addio che aveva lasciato molti con l’amaro in bocca. Mandando dolcissimi messaggi all’Inter e al mondo nerazzurro, Romelu Lukaku ha però - ovviamente - reso immediatamente turbolento il suo presente al Chelsea. 

Partito in estate, dopo essersi impuntato per tornare dai “suoi” Blues (che hanno versato 115 milioni per riaverlo indietro), l’attaccante ha voluto scusarsi con un popolo - quello dei tifosi della Beneamata - che per mesi lo ha idolatrato.

«Il modo in cui sono andato via da Milano è stato sbagliato - ha confessato a Sky Sport Big Rom - sarebbe dovuto essere diverso. Avrei prima dovuto parlare con voi tifosi che mi siete stati vicini e siete stati vicini alla mia famiglia. Non sono contento della situazione qui al Chelsea e spero, nel profondo del mio cuore, di poter tornare all’Inter prima o poi. E non alla fine della mia carriera. Per vincere».

Una dichiarazione d’amore tanto rumorosa non avrebbe potuto lasciare indifferente casa-Chelsea, che è immediatamente stata difesa da mister Thomas Tuchel. «Le dichiarazioni di Romelu mi hanno sorpreso - ha bofonchiato l’allenatore tedesco - Non mi piacciono, sono infelici e non ci aiutano. Bisogna capire cosa c’è dietro. Queste scatenano voci di cui avremmo volentieri fatto a meno. Se sei un giocatore tanto importante sei sempre sotto i riflettori e dovresti sapere che tipo di reazioni possono provocare le tue parole. Soprattutto se la squadra sta attraversando un periodo particolare, nel quale non riesce a vincere con continuità. Cosa succederà? La sorpresa resta ma con Romelu ne discuteremo. Ma lo faremo in privato, all’interno dello spogliatoio».

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT