Cerca e trova immobili
Lacrime e sgomento per la 18enne

ISTANBULLacrime e sgomento per la 18enne

13.04.23 - 10:53
Julia Ituma era in Turchia per un match della sua squadra
Imago
Lacrime e sgomento per la 18enne
Julia Ituma era in Turchia per un match della sua squadra
Ancora sconosciute le cause che hanno portato al tragico evento.
SPORT: Risultati e classifiche

ISTANBUL - Una notizia drammatica ha scosso gli appassionati di volley. Julia Ituma, promessa della pallavolo italiana, è morta mentre si trovava a Istanbul con la sua squadra per il match di Champions League contro il club locale dell’Eczacibasi.

La 18enne della Igor Novara, il cui corpo è stato ritrovato giovedì mattina, è precipitata dalla finestra dell’hotel nel quale alloggiava con le compagne.

Nata a Milano da genitori nigeriani, la giovane era alla prima stagione con la società piemontese dopo aver conquistato, tra gli "under", l'Eyof e l'Europeo. Ancora da chiarire le cause che hanno determinato il tragico evento.

Sulla vicenda, dall’Italia, è intervenuto il Ministero degli Affari Esteri e della cooperazione internazionale il quale, con un comunicato, ha sottolineato di essersi mosso attraverso il Consolato generale di Istanbul e l’Ambasciata di Ankara. “Il Consolato generale si è immediatamente attivato con i familiari di Julia ai quali sta prestando la massima assistenza mentre un costante raccordo è assicurato con la squadra e il suo direttore sportivo, nonché con la Federazione italiana di pallavolo e le autorità locali”.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

flame 1 anno fa su tio
RIP
NOTIZIE PIÙ LETTE