Approfondimento
09.01.2019 - 06:000

Porsche Taycan: un nome, una garanzia

Trovare un nome ad una nuova vettura? Molto più difficile a farsi che a dirsi. Trovarlo alla nuova Porsche Taycan, poi, è stata una vera impresa. Ecco perché.

Il debutto della nuova Porsche Taycan, la prima Porsche 100% elettrica della storia, si preannuncia rivoluzionario come quello della Cayenne: con buona pace dei puristi, sarà un indiscutibile successo, perché "se tutti quelli che l'hanno preordinata la confermano, siamo sold out per i primi dodici mesi" dichiara Klaus Zellmer, CEO di Porsche USA, a CNET. Con la ciliegina sulla torta di un dato emblematico: pare che metà dei potenziali acquirenti di Taycan possieda una Tesla...

Un'odissea di sedici mesi.
Il complesso lavoro che porta alla scelta del nome per un nuovo modello di automobile è forse l'aspetto meno considerato da chi non lavora nel settore. Diamo per scontato quanto ci mostra il posteriore della nostra nuova vettura, senza avere la benché minima idea della vera e propria impresa che talvolta può richiedere mesi di impegno da parte di decine di persone.

E' il caso della nuova Porsche Taycan. Pare infatti che il team incaricato di trovarle un nome abbia impiegato un anno e mezzo per completare il lavoro; riassumere in un'unica parola i tanti concetti che Taycan doveva esprimere sembra facile a dirsi, ma quando ti trovi in prima persona a dover fare collimare tutto ciò che tale rivoluzionaria vettura rappresenta è tutta un'altra storia.

L'importanza di chiamarsi Taycan.
La lunga ricerca è stata condotta prendendo in esame 23 diverse lingue ed è stata ridotta a sei nomi; a quel punto, i legali di Porsche si sono imbarcati nell'impegnativa missione di verificare che non infrangessero alcun copyright, prendendo in considerazione gli aspetti creativo, tecnico, legale e linguistico.

Da seicento diverse idee, alla fine la spunta "Taycan". La parola che riassume l'essenza di una vettura che è un nuovo inizio e allo stesso tempo una grande conferma: "Qualcosa di vivace, impetuoso, vigoroso, instancabile su lunghe distanze e dallo spirito libero" dice Michael Reichert, project manager del progetto di denominazione. Che cosa significa? Ebbene, si tratta dell'unione di due parole turche: "tay", che sta per "giovane cavallo vivace" e "can", che sta per "anima". Più chiaro di così...

(immagini: Porsche Mission-E Concept)

Potrebbe interessarti anche
Tags
taycan
porsche
nome
porsche taycan
vettura
nuova porsche taycan
nuova porsche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-01-22 20:39:19 | 91.208.130.87