Immobili
Veicoli

STATI UNITII democratici mantengono il controllo del Senato, e Biden esulta

13.11.22 - 08:18
Con la sconfitta di Adam Laxalt in Nevada, i repubblicani si fermano così a 49 seggi
AFP
Fonte Ats
I democratici mantengono il controllo del Senato, e Biden esulta
Con la sconfitta di Adam Laxalt in Nevada, i repubblicani si fermano così a 49 seggi

WASHINGTON - I democratici mantengono il controllo del Senato americano per altri due anni grazie alla cruciale vittoria di Catherine Cortez Masto in Nevada, con la quale regalano un importante successo a Joe Biden.

«Questa è una vittoria e una rivincita per il partito», ha affermato trionfante il senatore Chuck Schumer che manterrà la leadership dei democratici in Senato.

Il risultato del Nevada - dove il partito del presidente ha vinto anche la corsa a segretario di stato con Cisco Aguilar - è un'ennesima doccia fredda per i repubblicani in queste elezioni di midterm, alle quali si sono affacciati ottimisti prevedendo un'onda rossa.

Ma così non è stato: i democratici hanno mantenuto il controllo del Senato e alla Camera sono in corsa per perdere molti meno seggi delle attese. Cortez Masto ha sconfitto Adam Laxalt, candidato sostenuto da Donald Trump, e regalato ai liberal il 50mo seggio in Senato, al quale si aggiunge il voto decisivo della vicepresidente Kamala Harris.

I conservatori contano invece su 49 seggi. Da assegnare ne resta solo uno ma sarà deciso il 6 dicembre dal ballottaggio in Georgia fra il democratico Raphael Warnock e il repubblicano Herschel Walker.

La pesante sconfitta del Grand old party in Nevada si somma a quelle in Arizona e Pennsylvania, e alimenta le polemiche interne al partito che appare sempre più spaccato. "È morto. È tempo di seppellirlo e costruire qualcosa di nuovo», ha twittato il senatore conservatore Josh Hawley dopo l'esito del voto in Nevada.

I candidati appoggiati da Trump hanno perso tutti o quasi al voto e proprio l'ex presidente è ritenuto da molti conservatori il responsabile del tracollo repubblicano.

Il controllo del Senato è un'importante vittoria per Biden, che esce rafforzato dalle elezioni di midterm andate per il partito ben oltre le aspettative e i precedenti storici. Il successo, è la provocazione di alcuni osservatori, potrebbe spingere Biden a ripensare a una sua eventuale candidatura al 2024.

Fare un passo indietro gli consentirebbe infatti di lasciare avendo fatto la storia e all'apice del successo. Per Biden potrebbe essere una tentazione ma bisognerà attendere, come ha detto lo stesso presidente, gli inizi del prossimo anno per conoscere la sua decisione.
 
 

COMMENTI
 
Lucia69 3 sett fa su tio
ma davvero c'è ancora chi esulta per il cerebroleso di Biden? immagino siano gli stessi defic.... che hanno la bandiera UA nel profilo.....
Marco70 3 sett fa su tio
Si ma non c’è limite al peggio, ci sono addirittura quelli più defic…. che hanno la bandiera Russa nel profilo. Vedi che trovi sempre qualcuno più celebroleso di Biden anche da noi, senza andare troppo lontano.
emibr 3 sett fa su tio
Vedo che il rispetto per chi la pensa diversamente non è dato. È chiaro per chi voti, ci sono solo i supporter di un partito da noi che non rispettano le idee altrui e ricorrono, er mancanza di capacità argomentativa, agli insulti.
C.B. 3 sett fa su tio
Cioè fammi capire, dai dei Celebrolesi quelli che hanno votato Biden e poi chiedi rispetto se uno la pensa diversamente da te?? Vabbè...coerente se non altro.
Frontaliereoriginal 3 sett fa su tio
I candidati di Trump hanno perso, I candidati rep. che più contestavano trump hanno vinto, ormai a sostenere questo pagliaccio sono rimasti gli estremisti e qualche idio... ta filoputiniano in giro per l'Europa!!
Marco70 3 sett fa su tio
E anche Trump c’è lo siamo levati dalle p…e.
Robi57 3 sett fa su tio
Speriamo che l’anagrafe ci levi dai piedi anche Bidè (bidè volutamente)
ReoZH 3 sett fa su tio
Anche in queste elezioni qualcosa non torna
giuvanin 3 sett fa su tio
Come volevasi dimostrare... Una qualche lezioncina di realismo e democrazia no?
briciola68 3 sett fa su tio
L’ultima cosa che di sicuro non torna è TRUMP 🤭
briciola68 3 sett fa su tio
…l’unica 😉
MissKirova 3 sett fa su tio
Sono una persona semplice,vedo complotto,complotti ovunque!!
emibr 3 sett fa su tio
Certo, per i trumpisti non torna mai che possano perdere. Forse anche la maggioranza degli americani ha capito finalmente il bluff di Trump
Pensopositivo 3 sett fa su tio
La chiamano paranoia...
giuvanin 3 sett fa su tio
Trump “come i pifferi di montagna, che andarono per suonare e furono suonati”. E adesso fiato ai tromboni complottisti, tra poteri occulti ed elezioni truccate...
Pensopositivo 3 sett fa su tio
É sempre una buona notizia quando candidati appoggiati dal estremista e anti democratico Trump non vincono. Probabilmente i tanti fans di Meloni non saranno contenti...
Galium 3 sett fa su tio
👍👍👍
MissKirova 3 sett fa su tio
Non paragonare Trump alla Meloni! Abbiamo capito che sei una crosta rossa!
Pier1212 3 sett fa su tio
Di sicuro al 100 % che se Trump fosse stato presidente la guerra in Ucraina non sarebbe mai iniziata. Questo presidente è un morto in piedi, che stringe la mano anche a chi non è presente.😂
Scigu 3 sett fa su tio
Quindi per altri due anni non si parlerà di pace. Proprio molto di cui essere contenti. Ma cosa si può pretendere da un rosso verde come penso positivo e i suoi sicofanti… ?
Pensopositivo 3 sett fa su tio
Sei un esperto in geopolitica o sei un indovino per affermare ciò...? Oppurr credi a quello che dice Trump ? (Ma dai...!)
Pier1212 3 sett fa su tio
Io non sono nessuno. Ma guardò ai fatti. Questo presidente, se posi possiamo chiamarlo non ha fatto altro che buttare benzina sul fuoco con questa guerra (chissà mai perché ? Risposta💲💲💲) invece di cercare il dialogo per la pace. Questo io penso, non sono un indovino per niente ma sono convinto che con Trump questa guerra non avrebbe avuto inizio.
Pensopositivo 3 sett fa su tio
Se lasciavi senza difesa la Ucraina a quest'ora il dittatore Putin sarebbe a Kiev con la sua dottrina ultraconservatrice e imperialista. Biden ha fatto benissimo ad appoggiare Zelenski come anche hanno fatto gli altri stati europei tutti allineati contro l'invasore russo. Certo che se tu credi alla retorica del Putin e a tutte le fakenews che giornalmente diffonde Mosca...😵‍💫 devi essere un trumpiano...
Pensopositivo 3 sett fa su tio
Complimenti per i tuoi commenti sopraffini...
NOTIZIE PIÙ LETTE