Immobili
Veicoli

RUSSIAMedvedev: «Le sanzioni ai familiari sono degne di Cosa Nostra»

04.06.22 - 18:21
Il vicepresidente del Consiglio di sicurezza russo ha parlato di «metodi mafiosi» usati dall'Occidente.
deposit
Fonte ats ans
Medvedev: «Le sanzioni ai familiari sono degne di Cosa Nostra»
Il vicepresidente del Consiglio di sicurezza russo ha parlato di «metodi mafiosi» usati dall'Occidente.

MOSCA - Il vicepresidente del Consiglio di sicurezza russo Medvedev critica le sanzioni «illegittime» contro i familiari dei politici russi, paragonandole ai metodi mafiosi e citando 'Ndrangheta e Cosa Nostra.

«Sono doppiamente illegali - dice -. Non solo statisti o deputati ma anche le famiglie, che non sono in alcun modo in grado di influenzare i loro parenti, sarebbero responsabili delle mitiche violazioni inventate da loro».

Medvedev aggiunge quindi con sarcasmo che l'Occidente potrebbe abbracciare «anche altre regole familiari progressiste: per esempio, ci sono molte cose utili nei modi della 'Ndrangheta e di Cosa Nostra italiane».

«Sembra che l'Occidente abbia deciso di riprodurre le migliori pratiche del passato», ha scritto Medvedev su Telegram, come riporta la Tass, citando non solo i metodi mafiosi: «Si può andare anche più a fondo nella storia. Ricordiamo il Codice di Hammurabi che diceva, come sapete, che se una casa mal costruita crollava e uccideva un figlio del suo proprietario, era lecito uccidere un figlio del costruttore».

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO