keystone-sda.ch (Csaba Krizsan)
AUSTRIA
19.04.2021 - 15:330

Lo Sputnik verso Vienna: «Un milione di dosi»

L'Austria attende solo il via libera dell'Ema. Il cancelliere Kurz: «Ogni dose in più ci aiuta a salvare delle vite»

Vienna aveva intavolato i primi colloqui con Mosca già alla fine di marzo.

VIENNA - Lo Sputnik V ha il "viaggio" verso Vienna prenotato ma per il momento rimane "in orbita" nell'attesa del via libera da parte dell'Agenzia europea dei medicinali (che non dovrebbe arrivare prima del mese di giugno).

Il cancelliere austriaco, Sebastian Kurz, ha confermato nella tarda mattinata che l'Austria ha deciso di «acquistare un milione di dosi di vaccino Sputnik, che è già utilizzato in più di cinquanta paesi». Tra questi, l'unico stato europeo ad aver già approvato l'utilizzo del siero russo è l'Ungheria, che ne ha dato annuncio già nel mese di gennaio.

L'auspicio, ha detto Kurz, è che il vaccino russo «possa essere approvato dall'Ema velocemente, dato che ogni dose in più ci aiuta a salvare delle vite». Vienna aveva manifestato interesse verso lo Sputnik V già alla fine di marzo, intavolando i primi colloqui con Mosca quasi come una risposta alle critiche ricevute dal governo per non aver acquistato vaccini a sufficienza attraverso il meccanismo comunitario.

Ma le tensioni con Bruxelles avevano iniziato a manifestarsi già settimane prima e proprio per la gestione dell'approvvigionamento dei vaccini. E in quel caso Kurz puntò l'indice proprio contro l'Ema, accusandola di essere «troppo lenta con le autorizzazioni dei vaccini» e quindi responsabile di fatto delle «strozzature» nelle consegne all'Europa da parte delle aziende farmaceutiche.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tato50 2 sett fa su tio
Lo Sputnik V verso Vienna ?? Speriamo che abbiano i bunker dove ripararsi ;-))
Ro 2 sett fa su tio
Neanche davanti ad una situazione di estrema gravità come questa non riusciamo ad andare d'accordo. Tutti contro la Russia e nessuno contro la pandemia. Ma, se non ricordo male, é caduto il muro di Berlino o sbaglio ? Guardate che siamo davanti ad una pandemia che ci sta massacrando e potrebbe portare ad una disobbedienza civile di questo passo. Forse ho capito il motivo: la nostra frustrazione poiché siamo, dopo un anno, ancora perdenti contro il virus. Se qualcuno preferisce i vaccini alla " trombosi " come Astrazenecca e J & J é libero di farlo, ma non il sottoscritto. E se qualcuno vuole un buon consiglio, che vada a leggere cosa significa una trombosi e le sue conseguenze. Mah ! Non ho più parole.
seo56 2 sett fa su tio
Piuttosto morto! Bisogna boicottare tutto ciò che è russo.... vaccino compreso
Lore61 2 sett fa su tio
@seo56 Non so che problema hai con i Russi, ma ricorda che se non era anche per loro, oggi parleresti tedesco sotto il regime nazista!!!... Forse preferivi così? 😂
Tato50 2 sett fa su tio
@seo56 Anche le donne ? ;-))
Heinz 2 sett fa su tio
In bocca al lupo agli austriaci, ne hanno tanto bisogno...
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-07 19:22:43 | 91.208.130.85