Immobili
Veicoli

AUSTRIAUnione Europea «troppo lenta»: per i vaccini l'Austria si allea con Israele

02.03.21 - 09:36
Kurz contro l'EMA: «Avevamo concordato che i preparati sarebbero stati autorizzati velocemente».
Keystone
Unione Europea «troppo lenta»: per i vaccini l'Austria si allea con Israele
Kurz contro l'EMA: «Avevamo concordato che i preparati sarebbero stati autorizzati velocemente».

VIENNA - La gestione dell'approvvigionamento dei vaccini anti Covid da parte dell'Unione Europea ha fatto discutere animatamente in molti Stati membri e ha portato persino la presidente della Commissione, Ursula von der Leyen, a chiedere scusa. In vista di una lunga convivenza con il SARS-CoV-2 e le sue varianti, l'Austria ha così deciso di fare per sé, e allearsi con il "campione" delle immunizzazioni Israele e la Danimarca. 

«In estate avevamo concordato insieme che i vaccini dell'Unione Europea per gli Stati membri sarebbero stati forniti e autorizzati velocemente», ha spiegato il cancelliere austriaco Sebastian Kurz come riporta il Kurier. «Questo approccio era fondamentalmente corretto, ma l'EMA (l'Agenzia europea per i medicamenti, ndr) è troppo lenta con le autorizzazioni dei vaccini e si producono strozzature nelle consegne delle aziende farmaceutiche», ha aggiunto.

Nei prossimi anni, Austria e Danimarca collaboreranno così con Israele per produrre vaccini di seconda generazione adatti a contrastare ulteriori mutazioni del nuovo coronavirus. L'obiettivo: non essere più dipendenti solo dalle decisioni di Bruxelles. La notizia circola alla vigilia di un viaggio del cancelliere austriaco in Israele, previsto per giovedì.  

 

 

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO