MONDO
23.04.2018 - 10:000
Aggiornamento : 30.08.2018 - 09:06

Un bitcoin di Stato: siamo al paradosso

Dopo aver tentato invano di sconfiggerla, le banche ora vogliono emettere valuta virtuale, concepita proprio per aggirare il controllo delle autorità

WASHINGTON - Ha rischiato più volte di venire affossato per sempre, denigrato qua e là con affermazioni autorevoli e allarmistiche che facevano precipitare il suo valore, salito fin quasi a 20mila dollari a dicembre 2017 e oggi poco sotto i nove. Nato proprio allo scopo di svincolare il denaro dal controllo delle autorità e della finanza, il bitcoin che è riuscito a resistere agli attacchi a destra e a manca rischia ora il paradosso: essere emesso dalle banche centrali.

Un bitcoin di Stato, pubblico, che ha già un nome – Cbdc, Central bank digital currencies – e sarà un vero e proprio conio. A darne notizia il Global financial stability report del Fondo monetario internazionale, secondo cui i governatori sarebbero già al lavoro: in testa la Swedish Riksbank – responsabile dell'assegnazione del Nobel per l'economia – assieme alla Bank of Canada, la People Bank of China e l’istituto centrale di Singapore.  

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Equalizer 3 anni fa su tio
Se qualcuno ancora si chiedesse perché sì alla moneta intera, le banche sono il secondo cancro della società.
miba 3 anni fa su tio
@Equalizer ....e quale lobby controlla la finanza, le banche, l'economia, i media, ecc ecc ecc?
pulp 3 anni fa su tio
@Equalizer E cosa c'azzecca l'iniziativa moneta intera con questa notizia? Semmai la BNS decidesse di emettere una cryptovaluta, lo potrebbe fare senza troppi problemi ed in realtà potrebbe anche essere una buona idea.... Senza contare che forse forse potrebbe pure essere una buona idea che la BNS fra le sue riserve cominci ad accumulare anche qualche crypto.
Equalizer 3 anni fa su tio
@pulp Apprezzo i tuoi commenti, ma sinceramente tu pensi che le banche private si lascerebbero soffiare l'affare dalla Banca Nazionale?
pulp 3 anni fa su tio
@Equalizer Se vuoi la mia opinione, in tema cryptovalute, hanno perso il treno sia le banche private che le banche centrali.... difatti le più diffuse (Bitcoin ed Ethereum) sfuggono alla logica centralizzata e sempre per questo motivo adesso si cerca di correre ai riparti, visto che la tecnologia non la fermi .....
Mattiatr 3 anni fa su tio
@pulp Il problema del Bitcoin è che gli ideatori hanno voluto limitare il numero massimo, non se ne creano e non se ne eliminano. Attualmente la BNS è in grado di controllare la quantità di moneta in circolazione, è quindi in grado di controllare l'economia di uno stato. Tramite degli esperti è in grado di far crollare o risollevare l'economia Svizzera, è un potere spaventoso pensandoci bene. In qualche ora potrebbero far perdere ogni tipo di attrattività alla Svizzera. Malgrado ciò la gestione negli ultimi anni di questo potere ha reso celebre la nostra nazione nel mondo come stato economicamente stabile, infatti sono in molti che lasciano i soldi qua. Il Bitcoin a contrario avendo un numero massimo è l'anarchia fatta a moneta. Come si potuto vedere negli ultimi mesi il suo valore aumenta e cala a dismisura. Quindi non avendo il minimo controllo si dovrebbe reintrodurre un sistema di controllo nazionale che probabilmente sarebbe simile a quello attuale. Ma a questo punto non conviene tenerci la moneta allo stato attuale? Il Bitcoin pensato come è ora non potrà mai essere una moneta primaria.
pulp 3 anni fa su tio
@Mattiatr Il tuo discorso fila se ti limiti a guardare alla Svizzera e alla BNS come controllore. Il problema è che una moneta virtuale come il Bitcoin è GLOBALE e ti posso garantire che nonostante le fluttuazioni, se tu avessi a che fare con la (fallita) banca centrale del Venezuela o avessi in mano "carta" di qualche stato africano, saresti ben contento di passare ai Bitcoin per proteggere il tuo malloppo.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-26 08:37:03 | 91.208.130.89