Cerca e trova immobili
La polizia danese conferma: «I danni a Nord Stream sono stati causati da potenti esplosioni»

SVEZIALa polizia danese conferma: «I danni a Nord Stream sono stati causati da potenti esplosioni»

18.10.22 - 12:22
Le foto sono state scattate a una profondità di 75-76 metri con una telecamera subacquea. Le indagini proseguono
AFP
Fonte Ats Ans
La polizia danese conferma: «I danni a Nord Stream sono stati causati da potenti esplosioni»
Le foto sono state scattate a una profondità di 75-76 metri con una telecamera subacquea. Le indagini proseguono

STOCCOLMA - Il quotidiano svedese Expressen ha pubblicato il primo filmato dei danni ai gasdotti Nord Stream. Il video, filmato da un drone sottomarino, mostra ingenti danni al gasdotto. Ci sono crepe su alcune parti del tubo e il metallo è molto deformato.

Nel frattempo le indagini della polizia svedese e danese vanno verso la conferma che i danni ai gasdotti sono stati causati da potenti esplosioni. La polizia di Copenaghen ha affermato che dall'indagine preliminare sull'incidente nel Mar Baltico c'è la conferma che "i danni ai gasdotti Nord Stream 1 e 2 nella zona economica esclusiva danese sono stati causati da potenti esplosioni".

Gli operatori della compagnia norvegese Blueye Robotics hanno fotografato uno dei punti di rottura del gasdotto Nord Stream 1 sul fondo del Mar Baltico. Le foto sono state scattate a una profondità di 75-76 metri con una telecamera subacquea che ha rilevato il danneggiamento di un tubo scoppiato durante il possibile sabotaggio al gasdotto.


 
 

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

seo56 1 anno fa su tio
Ennesimo atto terroristico della Russia di Putin 😡😡

Tiki8855 1 anno fa su tio
Risposta a seo56
Molto bravo a farneticare! Che interesse avrebbe avuto la Russia a far esplodere il proprio gasdotto?? Molto più semplice chiudere i rubinetti.. Riflettere prima di incolparr spudoratamente!

Astrid 1 anno fa su tio
Risposta a seo56
Ma che dice! L’unico paese che aveva interesse in questo sabotaggio è l’America. L’avevano addirittura annunciato, che avrebbero fatto in modo che Nordstream 2 non potesse essere operativo…

Mattiatr 1 anno fa su tio
Risposta a seo56
@seo56 va che non è ancora stato confermato che sono stati i russi. In questo caso ci sono molti attori potenzialmente interessati ad atti di questo genere, quindi i mandatari non sono poi così ovvi. (tra l'altro è notizia di settimana scorsa)

Mattiatr 1 anno fa su tio
Risposta a Astrid
@Astrid va che non vuol dire nulla. Ci sono molti attori in gioco, quindi non è evidente trovare dei responsabili. Banalmente ci sono pure gli ucraini, ma in teoria non hanno i mezzi, i polacchi, i norvegesi, ... Mica esistono solo gli americani, che poi Biden ha già fatto più uscite al limite del senile, non mi stupirebbe se pure quello fosse stato il caso.

Mattiatr 1 anno fa su tio
Risposta a Tiki8855
@Tiki8855 però se chiudi i rubinetti vai incontro a penali che costano caro, almeno adesso non devono fingere di star facendo manutenzioni costanti (non penso sia questo lo scenario, però è uno)

Tiki8855 1 anno fa su tio
Risposta a Mattiatr
Il contratto con la Germania prevede che anche senza fornitura di gas gli stessi dovranno continuare a pagare!
NOTIZIE PIÙ LETTE