Cerca e trova immobili

STATI UNITIGli abusi sessuali online riguardano quasi un minore su sei

14.10.22 - 17:00
Lo studio ha coinvolto 2'639 persone che hanno raccontato le proprie esperienze passate sul web
Deposit
Fonte Ats
Gli abusi sessuali online riguardano quasi un minore su sei
Lo studio ha coinvolto 2'639 persone che hanno raccontato le proprie esperienze passate sul web

DURHAM - Poco meno di un bambino su sei ha subito un abuso sessuale in linea, il 15,6% secondo una indagine su oltre 2600 giovani condotta da David Finkelhor, del Crimes Against Children Research Center, presso la University of New Hampshire a Durham (Carolina del Nord, Usa) e pubblicata sulla rivista Jama Network Open.

L'abuso sessuale è sempre più facilitato dalla tecnologia, ma la diffusione e le dinamiche di tali reati non sono state ancora ben delineate, rendendo difficile la progettazione di strategie di prevenzione.

In questo studio che ha coinvolto 2639 persone, giovani adulti di età compresa tra 18 e 28 anni, è stato chiesto di riferire le loro esperienze infantili (del passato, avute fino al compimento dei 18 anni) di abuso in linea e di abuso facilitato dalla tecnologia.

È emerso che gli abusi sessuali su minori online hanno riguardato il 15,6% degli intervistati; l'11% ha dichiarato di aver subito un abuso sessuale basato sulle immagini; il 7,2% un abuso basato su immagini pedopornografiche autoprodotte; il 7,2% di essere stato vittima di sexting (invio di messaggi, testi e/o immagini sessualmente espliciti) non consensuale, il 5,4% di adescamento online da parte di adulti, il 3,1% è stato vittima di "pornovendetta", ovvero la condivisione pubblica di immagini o video intimi tramite internet, senza il consenso dei protagonisti degli stessi. E poi ancora il 3,5% ha subito estorsioni a sfondo sessuale (sex-tortion); l'1,7% sfruttamento sessuale in linea.

I risultati di questa indagine suggeriscono che una parte considerevole di giovani ha subito abusi sessuali on line quando era minorenne. I professionisti che pianificano strategie di prevenzione e intervento per l'abuso sessuale in rete, scrivono gli autori del lavoro, dovrebbero comprendere che le dinamiche includono episodi diversi che spesso sono estensioni di abuso nelle relazioni di coppia tra adolescenti, bullismo sessuale e molestie sessuali, quindi non solo eventi perpetrati da adulti su internet.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE