Cerca e trova immobili

RUSSIAIncendi in Siberia, diversi morti

07.05.22 - 16:20
Distrutti più di 200 edifici, compresi un asilo e numerosi palazzi
AFP
Fonte ats
Incendi in Siberia, diversi morti
Distrutti più di 200 edifici, compresi un asilo e numerosi palazzi

KRASNOYARSK - Almeno cinque persone, inclusi due bambini, sono morte in una serie di incendi in territorio russo che hanno colpito diversi villaggi nella zona di Krasnoyarsk, nella Siberia meridionale. I roghi sarebbero stati causati da cortocircuiti dovuti a cavi invertiti e dal crollo di una linea elettrica provocato da forti venti: lo ha reso noto oggi l'Agenzia regionale per la protezione civile e le situazioni di emergenza.

Gli incendi che sono divampati nella regione di Krasnoyarsk, importante complesso industriale nel sud della Siberia, hanno già distrutto circa 200 edifici, hanno affermato le autorità locali, aggiungendo di non avere ancora un bilancio certo dei morti.

L'incendio si sta diffondendo in più di 16 centri abitati. Nella zona, nota tra l'altro per la lavorazione del legno, sono andate a fuoco diverse segherie industriali, ma anche un asilo e molti palazzi, ha detto a Telegram il ministero per le situazioni di emergenza della regione.

Secondo quest'ultima fonte, citata dall'agenzia Interfax, almeno due persone sono morte nei villaggi di Novorkursk, dove sono in fiamme 15 edifici, e di Nikolsk, dove bruciano altri 20 edifici. Altre tre persone, inclusi i due bambini, sono decedute nel villaggio di Talazhanka, dove sono in fiamme 16 edifici.

Nell'ultimo mese diversi incendi hanno riguardato alcune zone della Russia. E c'è chi non crede al caso, ma pensa che dietro possano esserci attacchi informatici mirati. 
 
 

NOTIZIE PIÙ LETTE