Immobili
Veicoli
NETFLIX
Il processo per le accuse a carico del principe Andrea non dovrebbe aver luogo prima del 2022.
STATI UNITI / REGNO UNITO
03.11.2021 - 21:230

Non si terrà prima della fine del 2022 il processo a carico del principe Andrea

Lo ha affermato un giudice federale di Manhattan durante l'udienza preliminare odierna

NEW YORK - Il principe Andrea dovrebbe rilasciare una deposizione giurata nell'ambito della causa intentata nei suoi confronti da Virginia Roberts Giuffre. Lo ha dichiarato mercoledì il legale della donna, che accusa il rampollo dei Windsor di averla stuprata tre volte quando lei era minorenne.

L'avvocato David Boies ha fatto sapere al giudice federale di Manhattan David Boies, durante un'udienza preliminare che si è tenuta mercoledì, che si presuppone che fino a una dozzina di persone dovranno testimoniare. Compresi Andrea e Giuffre. Un punto sul quale anche il legale del principe, Andrew Brettler, si è trovato d'accordo.

Non è stata ancora fissata la data del processo, ma Kaplan ha ipotizzato che non si arriverà in aula prima del settembre del 2022. È più probabile, anzi, che sarà tra ottobre e dicembre del prossimo anno.

Giuffre, lo ricordiamo, accusa Andrea di aver abusato di lei nel 2001 mentre entrambi erano ospiti del defunto finanziere Jeffrey Epstein e della sua compagnia Ghislaine Maxwell. Le violenze sarebbero avvenute nelle proprietà della coppia a Londra, New York e alle Isole Vergini. Il 61enne ha sempre respinto ogni addebito e i suoi legali considerano la causa «infondata».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-20 12:09:03 | 91.208.130.85