keystone-sda.ch / STF (Alan Diaz)
L'autopsia ha confermato la morte per suicidio di John McAfee.
SPAGNA
28.06.2021 - 20:220

L'autopsia conferma il suicidio di John McAfee

Il 75enne avrebbe lasciato un biglietto d'addio

BARCELLONA - L'autopsia preliminare effettuata sul corpo di John McAfee - creatore dell'omonimo antivirus trovato morto in un carcere di Barcellona, in cui era detenuto in attesa di una possibile estradizione negli Usa - ha confermato che si è suicidato. Lo riporta il quotidiano spagnolo El País, che cita «diverse fonti a conoscenza del caso».

McAfee, 75 anni, si sarebbe impiccato nella sua cella mercoledì scorso dopo aver chiesto di passare del tempo lì, secondo fonti penitenziarie. La mattina stessa aveva ricevuto la notifica di un tribunale spagnolo che ordinava l'estradizione negli Stati Uniti, dove era ricercato per evasione fiscale. La risoluzione giudiziaria era soggetta a possibile ricorso.

Secondo El País, aveva lasciato un biglietto d'addio. La famiglia del magnate ha annunciato la settimana scorsa che avrebbe richiesto una seconda autopsia.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-23 05:25:17 | 91.208.130.86