Deposit
ITALIA
30.06.2020 - 23:540

Carabiniere fuori servizio si tuffa nel lago e salva una bagnante

E dopo averla portata a riva riesce anche nel rianimarla, l'eroico gesto oggi a Gravedona, sul Lago di Como

COMO - Non ha esitato e si è tuffato per salvare una bagnante in difficoltà, malgrado le difficili condizioni natatorie della vicina foce. È successo nel pomeriggio di martedì sul lungolago di Gravedona ed Uniti (CO). 

A compiere l'eroico gesto un 56enne addetto alla Compagnia Carabinieri di Menaggio (CO) che - in quel momento - non si trovava in servizio. La donna, una 44enne, si trovava già in stato di incoscienza semisommersa nelle acque rese ancora più difficoltose dal forte vento e dalla corrente.

Dopo aver portato a riva la sventurata, il militare ha prestato le prime manovre che ne hanno permesso la «piena ripresa di coscienza», spiegano in nota i Carabinieri del Comando Provinciale di Como.

In seguito al salvataggio, per l'acqua ingerita e lo sforzo, anche l'uomo è stato preso in consegna dai soccorsi e portato all'Ospedale.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-25 02:20:50 | 91.208.130.85