Cerca e trova immobili

STATI UNITI«Non credo al suicidio, nuove indagini»

22.01.24 - 15:48
Mark Epstein contesta il rapporto del Dipartimento di Giustizia americano e chiede nuove indagini sulla morte del fratello Jeffrey.
Afp
Fonte ats ans
«Non credo al suicidio, nuove indagini»
Mark Epstein contesta il rapporto del Dipartimento di Giustizia americano e chiede nuove indagini sulla morte del fratello Jeffrey.

NEW YORK - Mark Epstein non crede al suicidio del fratello Jeffrey e chiede nuove indagini, non accettando il rapporto del Dipartimento di Giustizia americano. Lo si legge sul sito online del Guardian.

Stando al rapporto, i funzionari della prigione dove Epstein era incarcerato sono stati colpevoli di negligenza e cattiva condotta. Inoltre non sono state trovate prove che attestassero ipotesi diverse dal gesto estremo.

«Vorrei un'indagine approfondita sulla sua morte. Se si esaminano tutte le prove - afferma Mark Epstein - inclusa l'autopsia e le fotografie del suo corpo, il rapporto del Dipartimento di Giustizia risulta pieno di inesattezze e non si arriverebbe mai alla conclusione che si sia trattato di un suicidio».

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

francox 5 mesi fa su tio
L'hanno suicidato, era anche previsto e prevedibile. I preti invece li spostano.

Righe76 5 mesi fa su tio
Ovvio! Troppi pesci grossi coinvolti ! Se vado io cadete con me giusto? E quindi bel cappio pronto..
NOTIZIE PIÙ LETTE