Cerca e trova immobili

CITTÀ DEL MESSICO100 miliardi di dollari dei narcos nel sistema finanziario Usa

07.12.23 - 17:35
Il dato è stato fornito dal segretario del Tesoro Janet Yellen, in missione in Messico
keystone-sda.ch (JOSE MENDEZ)
Fonte Ats Ans
100 miliardi di dollari dei narcos nel sistema finanziario Usa
Il dato è stato fornito dal segretario del Tesoro Janet Yellen, in missione in Messico

CITTÀ DEL MESSICO - Il narcotraffico genera ogni anno 100 miliardi di dollari che passano per il sistema finanziario degli Stati Uniti. Lo ha rivelato oggi il segretario del Tesoro Janet Yellen durante una riunione con il suo omologo messicano Rogelio Ramirez de la O.

«Il traffico di droga mina lo stato di diritto, minaccia la salute dei nostri cittadini e mette a rischio la nostra sicurezza economica e nazionale», ha dichiarato la funzionaria statunitense, aggiungendo che la lotta ai flussi finanziari illeciti richiederà una stretta collaborazione tra le banche e le autorità statali.

La missione in Messico di Yellen è stata organizzata per coordinare con il governo di Lopez Obrador una strategia di lotta al traffico di droghe verso gli Usa, specialmente del fentanyl, che come ha ricordato la funzionaria è diventato la prima causa di morte negli statunitensi tra i 18 e i 49 anni.

COMMENTI
 

Spartan555 2 mesi fa su tio
Della serie il denaro non puzza (per coloro che lo ricevono). Al prossimo americano che starnazza contro la Svizzera per la seconda guerra mondiale e l‘oro degli ebrei, questo piccolo fatto verrà menzionato immediatamente.

tbq 2 mesi fa su tio
Risposta a Spartan555
Che da quelle parti siano ipocriti è noto da tempo. Se poi si vuole parlare di seconda guerra mondiale, non è neppure necessaria questa notizia. All'epoca il governo USA pagò alle industrie statunitensi attive in Germania (e che producevano per l'esercito nazista) i danni causati dai bombardamenti alleati. Se già tutto questo non bastasse, bisogna aggungere che, per farlo, prelevò i soldi direttamente dai "beni tedeschi" congelati negli USA ad inizio guerra. Peccato che tra tali "beni tedeschi" ci fossero anche quelli delle vittime dell'Olocausto, che erano cittadini tedeschi. I "beni tedeschi" rimasti vennero incamerati dal governo, e non se n'è più saputo nulla. Non un centesimo venne restituito, non una lamentela venne mai fatta. E dall'alto di tutto questo sono venuti a fare la morale a noi.
NOTIZIE PIÙ LETTE