Cerca e trova immobili

BRASILEStrage di delfini in Amazzonia

02.10.23 - 15:03
Oltre 100 esemplari sono stati trovati morti nel Lago Tefé negli ultimi sette giorni.
Imago
Fonte ATS ANS
Strage di delfini in Amazzonia
Oltre 100 esemplari sono stati trovati morti nel Lago Tefé negli ultimi sette giorni.

BRASILIA - Strage di delfini nell'Amazzonia brasiliana, dove la siccità ha toccato livelli record e la temperatura dell'acqua ha superato i 39 gradi Celsius. Oltre un centinaio di esemplari sono stati trovati morti nel Lago Tefé negli ultimi sette giorni.

A segnalarlo è stato l'Istituto Mamirauà, un centro di ricerca finanziato dal ministero della Scienza brasiliano, citato da Cnn Brasile.

Un numero tanto elevato di delfini morti è anomalo, secondo l'Istituto che ipotizza possano essere le temperature record del lago e la siccità storica in Amazzonia la causa delle morti di massa.

«È ancora presto per stabilire la causa di questo evento estremo ma secondo i nostri esperti è sicuramente collegato al periodo di siccità e alle alte temperature del lago Tefé, in cui in alcuni punti si superano i 39 gradi Celsius», precisa la nota.

Il Rio delle Amazzoni, il corso d'acqua più grande del mondo, è attualmente nella stagione secca, e anche diversi esemplari di fauna fluviale soffrono di temperature record.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Dex 9 mesi fa su tio
Non ci vuole uno studio per capire cosa ci aspetta in futuro.

Tirasass 9 mesi fa su tio
Se poi desertificano bruciando la foresta vedrete che disastro planetario entro 50 anni

leopold 9 mesi fa su tio
20, massimo 30 anni e moriremo in massa. già oggi la situazione è delicata, ma nessuno perde il sonno per i paesi del terzo mondo ( e per i delfini). saranno sufficienti due, tre estati senz'acqua, dove non troveremo più l'insalata al supermercato... e sarà guerra per accaparrarsi le ultime risorse. si tratta solo di tempo. spero comunque di sbagliare

@Pace@Pace@Pace 9 mesi fa su tio
Risposta a leopold
Mi spiace ma non credo che lei si sta sbagliando…

bradipo 9 mesi fa su tio
Risposta a leopold
Sarà forse cinismo, ma credo sia l'unica speranza di sopravvivenza di questo pianeta...

sWiSs_PiRaTe 9 mesi fa su tio
Risposta a bradipo
certamente, non abbiamo voluto cambiare finché eravamo in tempo, neanche grazie a noi "comuni mortali" ma grazie a coloro che sono stati eletti per proteggerci e fare le giuste scelte, che il dio soldo ha scongiurato. "Quando avrete abbattuto l’ultimo albero, quando avrete pescato l’ultimo pesce, quando avrete inquinato l’ultimo fiume, allora vi accorgerete che non si può mangiare il denaro." (proverbio indiano)

Tirasass 9 mesi fa su tio
Risposta a sWiSs_PiRaTe
Molto bello e giusto
NOTIZIE PIÙ LETTE