Cerca e trova immobili

EGITTOIl canale di Suez è nuovamente libero

09.01.23 - 10:00
Il cargo incagliatosi è stato rimesso velocemente in navigazione. Le autorità: «Previsti solo brevi ritardi»
Depositphotos (foto d'archivio)
Fonte ats
Il canale di Suez è nuovamente libero
Il cargo incagliatosi è stato rimesso velocemente in navigazione. Le autorità: «Previsti solo brevi ritardi»

PORTO SAID - Il cargo arenatosi nel Canale di Suez è stato rimesso in navigazione: lo annuncia un tweet dell'armatore, l'agenzia norvegese Leth: «La (nave) M/V Glory è stata rimessa in galleggiamento dai rimorchiatori dell'Autorità del Canale di Suez».

«Ventuno navi in direzione sud inizieranno/riprenderanno i propri transiti. Previsti solo brevi ritardi», aggiunge la società.

Il capo della Suez Canal Authority, Osama Rabie, ha dichiarato che per sboccare «rapidamente la situazione» i rimorchiatori mobilitati sono stati quattro, ha riferito una fonte dell'autorità.

Questa ha inoltre precisato che la nave, di 65'000 tonnellate di stazza, è lunga 225 metri e batte bandiera delle Isole Marshall. L'incidente è avvenuto all'altezza di Ismailia, città che si trova sulla riva occidentale del Canale di Suez, a circa metà strada fra Porto Said e Suez.

Leth aveva pubblicato un'immagine satellitare che mostrava il cargo fermo in posizione parallela alla riva senza ingombrare quindi quasi tutto il canale come fece il ben più grande e pesante Ever Given.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE