Immobili
Veicoli

MONDOUn sottotipo della variante Omicron è osservato speciale, ma gli esperti invitano a non farsi prendere dal panico

23.01.22 - 17:00
È stato denominato BA.2 e differisce del 50% con la variante base
keystone-sda.ch / STR (Jean-Francois Badias)
MONDO
23.01.22 - 17:00
Un sottotipo della variante Omicron è osservato speciale, ma gli esperti invitano a non farsi prendere dal panico
È stato denominato BA.2 e differisce del 50% con la variante base
L'agenzia per la sicurezza sanitaria del Regno Unito: «Prudenza, siamo nelle prime fasi e c'è un basso livello di certezza»

LONDRA - Gli scienziati di Regno Unito, Austria e Danimarca stanno monitorando con attenzione un sottotipo di Omicron noto come BA.2, che potrebbe essere più contagioso della variante originale BA.1.

L'Agenzia per la sicurezza sanitaria del Regno Unito (Uksha) ha affermato considera BA.2 una «variante sotto inchiesta» e questo a causa di un «numero crescente di sequenze identificate sia a livello nazionale che internazionale», specialmente in Europa. Le prime analisi, secondo il Financial Times, sembrano suggerire che la sottovariante BA.2 potrebbe avere un «tasso di crescita aumentato» rispetto alla precedente forma di Omicron. L'agenzia invita però alla prudenza: esiste un «basso livello di certezza nelle prime fasi della comparsa di una variante».

Il genetista viennese Ulrich Elling ha spiegato a un media nazionale che i due sottotipi BA.1 e BA.2 differiscono l'uno dall'altro circa del 50%. Mentre una metà del genoma è quasi identica in entrambe le varianti, l'altra cambia in modo significativo. 

Sono finora 426 i casi della sottovariante di Omicron sequenziati nel Regno Unito dall'inizio di dicembre a oggi. Al momento BA.2 non è stata denominata"variante preoccupante", ovvero nella tipologia di rischio più alta per i nuovi ceppi del Sars-CoV-2 che vengono individuati. La professoressa Christina Pagel, capo del dipartimento di ricerca del London University College, afferma che i dati provenienti dalla Danimarca hanno mostrato che il nuovo sottotipo appare particolarmente nelle persone che hanno ricevuto la dose booster di vaccino. 

«È un po' strano» ha scritto su Twitter «che in Danimarca contagi e ricoveri ospedalieri stiano ancora crescendo anche se sono partiti nel medesimo tempo del Regno Unito» e hanno somministrato più booster. È colpa forse di BA.2, che rappresenta ora la causa del 50% dei contagi?

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO