Keystone / Deposit
Sfondo: la zona di Gulkana, in Alaska. Nel riquadro: le ferite di Allen Minish.
STATI UNITI
20.05.2021 - 13:380

Aggredito da un orso bruno: «È stato spaventoso»

Un 61enne dell'Alaska è sopravvissuto all'attacco di un orso

ANCHORAGE - Un cittadino statunitense è sopravvissuto, nonostante le ingenti ferite, all'attacco di un orso in una zona boscosa dell'Alaska.

Lo riferisce l'agenzia di stampa AP, che ha spiegato quanto accaduto ad Allen Minish.

L'uomo stava controllando un terreno per un agente immobiliare e inserendo dei dati nel proprio GPS quando, alzando lo sguardo, ha visto un orso bruno a circa 10 metri di distanza. «L'ho visto, e lui mi ha visto allo stesso tempo», ha raccontato l'uomo, «è stato spaventoso».

In pochi secondi, Minish si è trovato l'orso addosso, ed è stato scaraventato a terra con forza. Il 61enne ha tentato l'impossibile per difendersi, ma l'enorme animale lo ha morso due volte, schiacciandolo sul suolo. Quando l'orso ha lasciato la presa, Minish ha girato la faccia verso terra e si è messo le mani sopra la testa. L'orso, a quel punto, se n'è andato. «Probabilmente, non mi percepiva più come un pericolo».

Le conseguenze? Una mascella schiacciata, profonde ferite da taglio in alcuni casi tali «da vedere l'osso», una ferita a un occhio, e diverse lacerazioni. Arrivato in ospedale ad Anchorage, l'uomo è stato sottoposto a un intervento di 4 ore e mezza.

Quando l'orso se n'è andato, «mi sono reso conto subito della gravità della situazione, c'era sangue dappertutto», ha spiegato Minish, che ha subito chiamato il 911. Tuttavia, visto che si trovava in una zona remota dell'Alaska, ci è voluta quasi un'ora per l'arrivo dei soccorsi.

Ed è stata un'ora di paura. «Continuavo a sentire rumori», ha raccontato l'uomo, che non poteva nemmeno alzarsi a causa delle forti vertigini. Fortunatamente, l'orso non è tornato.

All'arrivo dei primi soccorritori, uno di loro lo ha definito «eroe» dopo aver visto quanto sangue c'era per terra. Da lì, è stato trasportato in elicottero medico al Providence Alaska Medical Center di Anchorage. 

«Avrei dovuto avere qualcuno con me», ha concluso l'uomo, «è questa la lezione che ho imparato».

 

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
pillola rossa 6 mesi fa su tio
Che tambur
Anna 74 6 mesi fa su tio
poverino meno male è ancora vivo
dan007 6 mesi fa su tio
Caspita incredibile
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-07 13:35:47 | 91.208.130.85