Deposit
FRANCIA
04.02.2021 - 14:050

Si punta a una «generazione senza tabacco»

È l'obiettivo della nuova strategia del Presidente Macron contro il fumo e l'eccesso d'alcol

PARIGI - Rafforzare la prevenzione contro il fumo e l'eccesso di alcol, puntando all'avvento di una futura «generazione senza tabacco»: questo l'obiettivo annunciato oggi dal presidente francese Emmanuel Macron, presentando la sua strategia decennale anti-cancro, con l'obiettivo di ridurre il numero di morti dagli attuali 150'000 all'anno a 100'000. Il fumo e l'alcol sono dunque al centro della strategia francese contro i tumori.

«Auspico che la generazione che avrà 20 anni nel 2030 sia la prima generazione senza tabacco della storia recente», ha dichiarato Macron, confermando una promessa espressa durante la campagna presidenziale che nel 2017 lo portò all'Eliseo. Quindi l'impegno ad agire sul «prezzo, l'estensione degli spazi senza tabacco, le campagne d'informazione sulla sua tossicità» nonché una migliore assistenza a chi smette di fumare.

Per Macron, la mobilitazione deve cominciare dalla scuola. In piena pandemia legata al coronavirus - con 77'000 morti soltanto in Francia - il capo dello Stato ha annunciato un innalzamento del 20% dei mezzi anti-cancro. Un flagello che in Francia resta la prima causa di mortalità tra gli uomini, la seconda tra le donne.

Il budget dei primi cinque anni del piano decennale sarà così innalzato a 1,7 miliardi di euro per il periodo 2021-2025. Macron è oggi in visita all'Institut Gustave Roussy di Villejuif, uno dei centri anti-cancro più famosi d'Europa alle porte di Parigi per incontrare personale medico e pazienti, in occasione della Giornata Mondiale contro il cancro 2021.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
aleddgg 9 mesi fa su tio
Mi consolo che anche i politici spesso viaggiano nel mondo delle favole
OrsoTI 9 mesi fa su tio
La nicotina è la droga legalizzata! Se non fumi hai delle cristi di astinenza, è legale, fa danni ma la puoi comprare ovunque. La canapa non porta dipendenza, la puoi consumare senza combustione e danni ai polmoni, è curativa, ma è illegale:) ma queste cose assurde?
aleddgg 9 mesi fa su tio
@OrsoTI Per quanto condivido il pensiero di una legalizzazione purtroppo Non è unicamente curativa e spesso e volentieri siamo proprio noi giovano a sottovalutare questi aspetti
Tato50 9 mesi fa su tio
@OrsoTI Nella prassi medica i medicamenti contenenti canapa sono principalmente utilizzati per dolori cronici, per esempio neuropatici od oncologici; in caso di spasticità o crampi originati da sclerosi multipla o altre patologie neurologiche; in caso di nausea o perdita di appetito a causa di una chemioterapia. Negli ultimi anni l’interesse nei confronti dei medicamenti contenenti canapa è fortemente aumentato a causa delle ampie possibilità di applicazione e dei numerosi rapporti su trattamenti risultati efficaci. Certo che se ti fumi una canna con il THC un pochino alto e cominci a parlare con l'aldilà e meglio che resti qua ;-) Sul fatto che non porti dipendenza non sarei così sicuro perché potrebbe essere il primo passo verso altre sostanze e allora sono cavoli amari !!!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-30 00:15:03 | 91.208.130.85