Keystone
AUSTRALIA
28.06.2020 - 12:110

Nuovi focolai, Melbourne pensa a un nuovo lockdown

Nella grande città australiana sono stati identificati 49 casi di Covid-19 nella giornata di ieri.

Nel resto del Paese il virus è quasi totalmente scomparso. Le autorità sanitarie: «Non si tratta di una seconda ondata».

MELBOURNE - Nuove misure di lockdown anti-coronavirus potrebbero essere imposte a Melbourne dopo che sono stati identificati sabato 49 casi di Covid-19, il numero più alto dallo scorso aprile. Lo riporta il Guardian.

Secondo le autorità sanitarie dello stato di Victoria non si tratta di una «seconda ondata» ma il premier Daniel Andrews ha annunciato che sta considerando se chiedere ai cittadini di restare a casa nei prossimi giorni.

Nel resto dell'Australia il virus è quasi del tutto sparito. Nell'ovest del Paese c'è stato un solo nuovo caso, nel New South Wales tre ed erano tutte persone rientrate dall'estero. Zero contagi in Queensland e nel sud. In Victoria al momento ci sono 2.028 casi.

Per prevenire la diffusione dei contagi, lo stato ha iniziato a effettuare test a tappeto, 40.000 persone sono già state sottoposti al controllo da venerdì.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-11 02:26:46 | 91.208.130.86