Immobili
Veicoli

STATI UNITIIn decine di migliaia per l'omaggio a George Floyd

09.06.20 - 07:24
Che si è tenuto ieri nella sua città natale, Houston, il governatore del Texas: «Così cambia il futuro dell'America»
keystone-sda.ch (David J. Phillip / POOL)
In decine di migliaia per l'omaggio a George Floyd
Che si è tenuto ieri nella sua città natale, Houston, il governatore del Texas: «Così cambia il futuro dell'America»

HOUSTON - C'era anche il governatore repubblicano del Texas Gregg Abbott tra le migliaia di persone che ieri hanno reso omaggio alla salma di George Floyd a Houston, sua città natale.

«George Floyd sta cambiando l'arco del futuro negli Usa. Non è morto invano. La sua vita sarà un'eredità permanente su come l'America e il Texas rispondono a questa tragedia», ha detto ai cronisti fuori della chiesa, annunciando che si incontrerà privatamente con la famiglia della vittima e la includerà nelle discussioni sulla riforma della polizia. Abbott donerà ai famigliari di George anche una bandiera del Texas che ha sventolato sul parlamento statale in suo onore.

Joe Biden ha incontrato per oltre un'ora i familiari di George Floyd a Houston. Nell'immagine pubblicata sui social, Biden è ritratto insieme all'avvocato della famiglia Ben Crump, allo zio dell'afroamericano ucciso Roger Floyd e al parlamentare democratico Cedric Richmond, tutti con la mascherina.

«Trump scese nel bunker per le proteste» - L'attorney General William Barr ha detto in una intervista a Fox News che il Secret service ha raccomandato di trasferire Donald Trump nel bunker della Casa Bianca in una delle serate di protesta per la morte di George Floyd, contraddicendo così il presidente, che aveva ridimensionato l'episodio ad una «ispezione».

«Le cose andavano così male che il Secret Service ha raccomandato che il presidente andasse giù nel bunker», ha dichiarato. 

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO