Immobili
Veicoli
A un volontario è stato testato un vaccino sperimentale contro il coronavirus

STATI UNITIA un volontario è stato testato un vaccino sperimentale contro il coronavirus

16.03.20 - 18:25
L'esperimento è stato compiuto a Seattle
keystone-sda.ch / STF (Ted S. Warren)
A un volontario è stato testato un vaccino sperimentale contro il coronavirus
L'esperimento è stato compiuto a Seattle
Le autorità sanitarie statunitensi invitano però alla prudenza

SEATTLE - Un vaccino per combattere il coronavirus è stato testato per la prima volta su un uomo negli Stati Uniti. 

Un volontario di Seattle ha deciso di sottoporsi all'esperimento, riferisce l'Associated Press. Si tratta di una somministrazione assolutamente in via sperimentale, hanno precisato i ricercatori del Kaiser Permanente Washington Research Institute della città dello stato di Washington, dove si registra uno dei peggiori focolai dell'intera nazione.

«Tutti vogliono fare quello che possono nel corso di questa emergenza» ha dichiarato la dottoressa Lisa Jackson, che fa parte del team di ricerca. Il primo volontario - un manager di una piccola compagnia tecnologica, spiega l'agenzia stampa - fa parte di un gruppo di 45 persone alle quali il potenziale vaccino viene iniettato in due dosi: una oggi e l'altra tra un mese. I volontari hanno tra i 18 e i 45 anni di età e non presentano patologie.

Il farmaco non ha nome al momento, ma un codice: mRNA-1273. È stato sviluppato dall'Istituto nazionale della salute (NIH) e dalla compagnia biotecnologia Moderna Inc, con sede nel Massachusetts.

Non bisogna però cantare vittoria troppo in fretta: anche se i test saranno un successo, un vaccino di largo uso non sarà a disposizione prima di 12-18 mesi, spiegano sempre dal NIH.

NOTIZIE PIÙ LETTE