Keystone
GIAPPONE
23.12.2018 - 20:150

L'ultimo compleanno da Imperatore

Bagno di folla al palazzo imperiale di Tokyo per celebrare gli 85 anni compiuti da Akihito che ad aprile passerà il testimone al proprio primogenito

TOKYO - Bagno di folla al palazzo imperiale di Tokyo per celebrare gli 85 anni dell'Imperatore Akihito, l'ultimo compleanno in veste di monarca prima dell'uscita di scena, con l'abdicazione di aprile. A salutare la famiglia reale nel giorno che tradizionalmente coincide con la festività nazionale in Giappone, c'erano più di 80mila persone, secondo le stime della Agenzia imperiale, il numero più alto dal 1969 - quando per la prima volta le autorità decisero di aprire il palazzo per celebrare il compleanno del padre Hirohito.

Dal balconcino della sua residenza, con accanto la consorte Michiko e altri membri del lignaggio reale, durante il discorso di ringraziamento Akihito ha pronunciato parole di conforto per le vittime dei numerosi disastri naturali che quest'anno hanno colpito il paese del Sol Levante, facendo i migliori auspici per un 2019 'gioioso e positivo'. Successivamente il sovrano - nonostante il suo sia essenzialmente un ruolo simbolico e cerimoniale all'interno della monarchia costituzionale, ha incontrato i capi delle due camere del Parlamento, rappresentanti del governo e degli organi giudiziari, oltre agli ambasciatori stranieri.

Salito al trono l'8 gennaio del 1989, Akihito ha regnato durante l'era Hesei (pace ovunque), il periodo del calendario giapponese che delinea ciascun regno di un imperatore. Il processo di abdicazione programmato dal Parlamento in collaborazione con l'Agenzia imperiale, avrà inizio il 30 aprile, e sarà il primo in 200 anni di storia a essere compiuto da un sovrano regnante, consentendo al figlio primogenito e principe della corona, Naruhito, di ascendere al trono del Crisantemo il giorno successivo.

La decisione è stata formulata all'indomani del discorso dell'agosto del 2016, in cui l'allora Imperatore 83enne comunicò a sorpresa la volontà di farsi da parte a causa dell'avanzare dell'età, e del timore di non poter svolgere al meglio l'esercizio delle proprie funzioni. Il figlio Naruhito sarà il 126esimo sovrano e il primo imperatore del Giappone a essere nato dopo la Seconda guerra mondiale.

Il trono del Crisantemo è la più antica monarchia ereditaria esistente al mondo senza aver subito interruzioni: a partire dal 660 a.C. L'abdicazione di Akihito sarà la prima dal 1817, quando avvenne la rinuncia al trono dell'imperatore Kokaku.
 

Commenti
 
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-06 11:27:39 | 91.208.130.89