Keystone
STATI UNITI
22.08.2018 - 09:380

«Israele paghera un caro prezzo per la nostra ambasciata»

Lo ha detto Donald Trump, parlando dei possibili negoziati di pace, «e i palestinesi riceveranno qualcosa di buono, è il loro turno»

TEL AVIV - Israele pagherà «un caro prezzo» nei possibili negoziati di pace dopo la decisione Usa di riconoscere Gerusalemme capitale dello Stato ebraico e di trasferirvi l'ambasciata americana.

Lo ha detto il presidente Donald Trump nel suo intervento in West Virginia ripreso con grande evidenza dai media israeliani.

In compenso - ha proseguito Trump - i palestinesi avranno «qualcosa di molto buono, perchè ora è il loro turno». Il presidente Usa tuttavia non ha fornito dettagli su quale sia questo «qualcosa» che i palestinesi avranno.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-20 21:45:08 | 91.208.130.87