CANTONE/BERNA«Il Ticino è penalizzato dalla pianificazione federale»

30.11.22 - 12:31
Lorenzo Quadri interpella il Governo federale e chiede parità di trattamento
TiPress
«Il Ticino è penalizzato dalla pianificazione federale»
Lorenzo Quadri interpella il Governo federale e chiede parità di trattamento

BERNA - Il metodo di verifica del dimensionamento delle zone edificabili stabilito dall’ ARE (Ufficio federale dello sviluppo territoriale) è davvero efficace, attuabile e sostenibile? A domandarselo è il Consigliere nazionale Lorenzo Quadri che, per chiarire le sue perplessità, ha chiesto lumi al Consiglio federale tramite un'interpellanza.

Come sottolinea Quadri, i Cantoni sono chiamati a prendere le misure necessarie per un corretto dimensionamento delle zone edificabili nei propri piani direttori (PD), «misure che l’ARE ritiene di dover valutare secondo lo scenario federale». «Il piano direttore del Canton Ticino - prosegue Quadri - è stato approvato dalla Confederazione in base allo scenario di sviluppo demografico del 2020, mentre per tutti gli altri Cantoni l’ARE ha adottato lo scenario 2015».

Secondo il consigliere nazionale però lo scenario 2020 è penalizzante per il Ticino. «Infatti - sottolinea - prevede uno sviluppo demografico inferiore rispetto alle previsioni del 2015».

Al Consiglio federale vengono quindi poste le seguenti domande:

    • Considerato che le modifiche dei piani direttori e dei piani regolatori implicano dei tempi molto lunghi per Cantone e Comuni, e che l’effetto di queste modiche si potrà constatare solo sul medio e lungo termine, è sensato che l’ARE voglia rivedere questi scenari ogni 5 anni?
    • È consapevole il CF dell’immane lavoro che questo genera alle amministrazioni cantonali e comunali?
    • Non ritiene il CF che questo metodo crei un clima d’incertezza per i Cantoni e i Comuni, e che provocherà dei ritardi nell’adattamento della pianificazione cantonale comunale?
    • Considerato che vi saranno verosimilmente dei costi dovuti ai dezonamenti, non ritiene il CF che la Confederazione dovrebbe sostenere finanziariamente i Cantoni e i Comuni toccati?
    • Se il CF dovesse confermare tale modo di procedere (adattamento della pianificazione ogni 5 anni), non sarebbe opportuna la creazione di un fondo federale favore dei Cantoni e dei Comuni per l’espletamento delle necessarie procedure?
COMMENTI
 
seo56 2 mesi fa su tio
Il Ticino é penalizzato ad avere politici come te!!!!
Evry 2 mesi fa su tio
Ma per favore guardati allo specchio, cambia occhiali o fatti controllare l'udito, auguri
Mattiatr 2 mesi fa su tio
Bé, se il Ticino non fosse stato in ritardo con la redazione del piano direttore forse non ci sarebbero stati problemi. Vada dal compagno di merenda che dirige il dipartimento cantonale competente a lamentarsi invece di piangere con il consiglio federale.
Chris_El_Suizo 2 mesi fa su tio
Ecco un politico con gli attributi al posto giusto, bravo Lorenzo Quadri, ce ne fossero di più come te il Ticino sarebbe certamente un posto migliore! Altro che la spazzatura progressista liberale e di sinistra!
seo56 2 mesi fa su tio
Ahahah 🤣
Emib5 2 mesi fa su tio
Sai il nomignolo che gli aveva affibbiato il Nano, tu che sei un fascista tutto di un pezzo? Questo è costato alla comunità un sacco di milioni con le sue inutili inrerpellanze fatte come campagna elettorale permanente.
Mattiatr 2 mesi fa su tio
@Emib5 è in buona compagnia, mica solo i leghisti lo fanno (pure liberali, ps, pc, ppd e con una menzione d'onore il sig. Pronzini).
Emib5 2 mesi fa su tio
Mattiatr. Hai ragione, ma lui ha il record mondiale sia per la quantità sia per la faziosità, non sei d'accordo ?
WildSide 2 mesi fa su tio
Il Ticino é penalizzato dalla Lorenzina Quadri
seo56 2 mesi fa su tio
Esattamente!!
NOTIZIE PIÙ LETTE