LUGANOI rosso-verdi vogliono Lugano

11.01.21 - 08:01
Presentati i sette candidati al Municipio per le elezioni di aprile. Tanti i temi sul tavolo
tipress
I rosso-verdi vogliono Lugano
Presentati i sette candidati al Municipio per le elezioni di aprile. Tanti i temi sul tavolo

LUGANO - La carica rosso-verde alle comunali è cominciata. Il Partito socialista, i Verdi e il Partito comunista di Lugano hanno presentato la lista per le elezioni del prossimo 18 aprile, che verranno confermati nelle rispettive assemblee. 

Una lista unica - si legge in una nota - con i medesimi candidati pre-Covid, a maggioranza femminile. È composta dall'attuale municipale Cristina Zanini Barzaghi (Ps), Nicola Schönenberger (i Verdi), Edoardo Cappelletti (PC), Mattea David (PS), Deborah Meili (i Verdi), Marisa Mengotti (i Verdi) e Aurelio Sargenti (PS).

«Oggi le grandi città svizzere sono quasi tutte governate da maggioranze rosso-verdi, che hanno dimostrato di saper affrontare con efficacia e inventiva le problematiche ambientali, del traffico, lavorative, sociali e sanitarie dei centri urbani» sottolinea la coalizione in una nota odierna. «L’alleanza rosso-verde di Lugano vuole una città che includa tutte e tutti, che sappia coinvolgere chi è escluso dal sistema economico, che aiuti chi fatica a pagare i premi della cassa malati e l’affitto». Ecologia, sostegno alla cultura, tassazione dei ceti più alti sono altri temi messi sul tavolo. L'obiettivo dichiarato: il raddoppio in Municipio.

NOTIZIE PIÙ LETTE