Deposit
CANTONE
24.11.2020 - 09:060

Imparare dai romandi. «Aiutate le piccole e medie imprese»

Lo chiede un'interpellanza presentata oggi dal PPD a sostegno dell'occupazione

BELLINYONA - Aiutare ulteriormente le piccole e medie imprese (PMI) messe a dura prova dalla crisi pandemica. L'appello arriva attraverso un'interpellanza inoltrata oggi dal PPD che ricorda che in Ticino esistono 34000 PMI che creano in totale oltre 150'000 posti di lavoro.

Portando l'esempio di due Cantoni (Vaud e Neuchâtel), che per sostenere le proprie aziende hanno deciso di riconoscerle un supplemento del 10 %  in aggiunta all’80% versato dalle Casse Disoccupazione e alleviare così i costi del personale delle varie imprese, l'interpellanza chiede al Consiglio di Stato di sostenere concretamente l’occupazione e le PMI tramite un contributo simile a quello erogato dai governi romandi ed «elargire delle indennità cantonali straordinarie di disoccupazione a chi, con le norme federali attuali, non ha diritto all’orario ridotto, come ad esempio i titolari che in realtà sono anche dipendenti».


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-25 11:05:15 | 91.208.130.85