stefano tonini
CANTONE
06.05.2020 - 18:010

«Il Governo non dimentichi le società sportive locali»

Il deputato leghista Stefano Tonini chiede un maggior sostegno economico per queste piccole realtà sportive

BELLINZONA - Come noto, l’emergenza Coronavirus, non ha risparmiato Swisslos e, di conseguenza, le casse del fondo Sport-Toto - destinato alla promozione dello sport svizzero - confrontate con un brusco calo degli introiti che si sono ripercossi negativamente in termini di promozione dello sport svizzero.

«Se in tempi normali, parte del denaro di Swisslos consente a molte società sportive di far fronte alle proprie spese di gestione e di far quadrare i conti, quest’anno questi fondi (almeno in parte) verranno a mancare», sottolinea il deputato leghista Stefano Tonini, in un'interpellanza al Governo.

Secondo Tonini non bisogna «rischiare che il Ticino perda le proprie fondamenta in ambito sportivo, ovvero parte delle sue piccole ma indispensabili società giovanili, in quanto risorse decisamente fondamentali, in primis nel loro ruolo di sano modello di educazione. Inoltre, se alcune società sportive locali dovessero gettare la spugna per motivi finanziari, ne trarrebbe svantaggio non solo la società tutta, ma pure lo sport d’élite, che non avrà più campioni da offrire in quanto senza vivai ai quali attingere. Oltre a ciò, verrebbe a mancare un altro aspetto non meno importante per i nostri giovani, ovvero l’offerta di uno spazio sano nel quale trascorrere parte del loro tempo libero».

Chiedendo un maggior sostegno economico per le numerose piccole federazioni sportive e le società sportive attive sul territorio cantonale, al Governo vengono poste le seguenti domande:

  • Il Governo è a conoscenza della situazione delle società sportive sia delle categorie superiori che amatoriali?
  • Il Governo se ne sta occupando nelle varie Task Force create per il rilancio economico e sociale del paese? Chi ne fa parte in rappresentanza del mondo dello sport?
  • Il Governo è a conoscenza che molti attori del mondo della cultura e dello sport svolgono le loro attività a vantaggio della popolazione (soprattutto per i giovani) come attività accessoria (maestri di musica, istruttori, Monitori G+S,.) È a conoscenza che molte di queste persone sono rimaste senza sostegni economici perché impossibilitati a svolgere le loro attività a causa del Covid19? Il Governo ha pensato ad un aiuto per questi importantissimi attori del mondo dello sport e della cultura?
  • Il Governo Ticinese intende aumentare le risorse erogate del fondo Sport-Toto per sostenere le varie associazioni/federazioni sportive Ticinesi?
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-03-03 19:03:23 | 91.208.130.85