Ti Press
MENDRISIO
05.06.2018 - 07:190

«La politica dia più importanza e valore ai giovani»

La Lega dei Ticinesi di Mendrisio ha presentato una mozione per chiedere che il Dicastero delle politiche giovanili, sia scorporato dal Dicastero delle politiche sociali

MENDRISIO - Attraverso una mozione, i consiglieri comunali della Lega di Mendrisio Massimiliano Robbiani (primo firmatario), Dominik Hoehle, Benjiamin Albertalli, Emiliana Ceré, Lorenzo Rusconi e Claudio Canonica chiedono che il Dicastero delle politiche giovanili, sia scorporato dal Dicastero delle politiche sociali e diventi un dicastero a sé stante.

La richiesta avviene in virtù del fatto che, secondo i mozionanti, la politica deve sapersi occupare concretamente del mondo dei giovani, non solo a livello aggregativo ma anche e soprattutto a livello occupazionale.

«Le politiche giovanili devono concentrarsi sul presente e sul futuro dei nostri ragazzi. La città di Mendrisio non lo ha fatto e non lo sa fare e questa situazione insoddisfacente deve essere cambiata al più presto», si legge nel testo.

«L’istituzione di un Dicastero per le politiche giovanili deve diventare una priorità di questa seconda parte di legislatura per il Municipio e il Consiglio comunale. I nostri ragazzi necessitano di maggiore attenzione e di un coinvolgimento a 360 gradi da parte dell’autorità e dei servizi comunali», concludono i consiglieri comunali.

Commenti
 
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-28 07:36:13 | 91.208.130.89