Polizia cantonale San Bernardino
MESOCCO (GR)
26.08.2020 - 09:100

Due furti in tre giorni, i responsabili lavoravano nella regione

La notte del 9 agosto hanno colpito un ristorante, quella dell'11 agosto il Centro sportivo

Per uno di loro era stato spiccato un mandato di arresto. L'uomo è stato fermato in Ticino

SAN BERNARDINO - Si erano introdotti in un ristorante e nel centro sportivo, portando via quattromila franchi di refurtiva tra generi alimentari e denaro contante. Ma sono stati identificati e arrestati.

I fatti sono accaduti nelle notti del 9 e dell'11 agosto. Ai due locali erano stati anche causati danni materiali per circa 5'000 franchi.

Nel corso delle indagini, la polizia cantonale dei Grigioni è risalita a due cittadini italiani di 33 e 41 anni che lavorano nella regione. Il 41enne è stato identificato pochi giorni dopo il primo furto, mentre nei confronti del 33enne è stato spiccato un mandato di arresto.

Dopo avere colpito, prevedibilmente da solo, il centro sportivo, il 33enne è stato fermato in Ticino da una pattuglia dell’Amministrazione federale delle dogane e consegnato alle forze di polizia.

I due sono rei confessi e sono stati denunciati al Ministero pubblico dei Grigioni.

Polizia cantonale Grigioni
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-03 23:40:36 | 91.208.130.89