tipress
CANTONE
19.06.2020 - 16:260
Aggiornamento : 20.06.2020 - 08:34

Pirata intercettato dopo la fuga

Un 38enne residente in Germania è stato arrestato

L'uomo si era dato alla fuga nonostante i ripetuti inviti a interrompere la propria corsa e a fermarsi per le necessarie verifiche

LUGANO - Un 38enne cittadino serbo, residente in Germania è finito in manette. Il fermo - riferisce oggi la Polizia cantonale - è avvenuto poco dopo le 5.30 di questa mattina ed è nato da una segnalazione per guida scorretta sull'autostrada A2 (direzione nord), in territorio di Monteceneri.

Nell'ambito del successivo dispositivo di polizia, all'altezza dell'area di sosta di Moleno, l'uomo si è dato alla fuga nonostante i ripetuti inviti a interrompere la propria corsa e a fermarsi per le necessarie verifiche.

Nel far questo, in base ai primi accertamenti, il 38enne ha quindi infranto più volte le norme della circolazione, viaggiando a una velocità ben al di sopra dei limiti imposti e percorrendo anche tratti di autostrada interessati da cantieri.

Le ricerche dell'auto sono quindi proseguite dapprima in territorio di Faido, nei pressi dell'uscita autostradale, e quindi sulla strada cantonale, questa volta in direzione sud. Il veicolo - poi sequestrato - è stato infine intercettato a Lavorgo.

Le principali ipotesi di reato a carico del 38enne sono quelle di esposizione a pericolo della vita altrui, impedimento di atti dell'autorità, grave infrazione alla Legge federale sulla circolazione stradale, guida in stato di inattitudine.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-20 11:41:06 | 91.208.130.86