Lettore Tio.ch / 20 minuti
COLDRERIO
09.11.2019 - 10:040
Aggiornamento : 15:44

Caduta a Coldrerio, il ciclista sta meglio

È lo stesso 64enne, un imprenditore attivo per anni nel mondo delle due ruote, a dare notizie confortanti sulla propria salute e a spiegare la dinamica dell'incidente

COLDRERIO - Sta meglio il ciclista di 64 anni che - lunedì attorno alle 12.30 - è stato protagonista di una brutta caduta in Via Sant'Apollonia a Coldrerio. Qualche ora dopo l'incidente la polizia cantonale aveva definito «gravi» le sue condizioni, ma cinque giorni dopo è proprio lui - sul sito tuttobiciweb.it - a dare notizie confortanti sulla propria salute e a spiegare la dinamica della caduta.

L'uomo - un imprenditore che ha sponsorizzato vari team ciclistici a diversi livelli - è tuttora ricoverato all'ospedale Civico di Lugano, ma sta molto meglio. «Piano piano la situazione si sta schiarendo», sottolinea il 64enne, che poi racconta quei tragici istanti che hanno preceduto l'incidente. «Stavo percorrendo un tratto rettilineo in leggera discesa e, visto l’inizio di una pista ciclabile, mi sono portato sulla destra per imboccarla. Purtroppo non mi sono accorto di un piccolo gradino fra carreggiata e ciclabile».

A quel punto la caduta è stata inevitabile. «Non ricordo più niente. Ho perso conoscenza per diversi minuti», spiega il ciclista. Ma sul suo corpo i segni della disavventura sono inequivocabili: il 64enne ha infatti subito le  fratture di clavicola, due costole, due vertebre cervicali, disseccamento dell’arteria vertebrale, ematomi con sanguinamento in testa e nella milza. 

Insomma, il cammino per il completo recupero fisico sarà lungo, ma il 64enne è positivo e una volta guarito intende rimettersi in sella. «Sarà necessario effettuare una riabilitazione in un centro specializzato di Brissago con tempi di recupero che potrebbero superare il mese».

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-19 02:36:43 | 91.208.130.85