Foto Archivio
Il traffico è stato messo in atto tra il 2017 e il 2019.
ULTIME NOTIZIE Ticino
TENERO-CONTRA
1 min
Il viaggio svizzero della fiamma olimpica parte da Tenero
CANTONE
2 min
Norman Gobbi: «Pronti ad annettere Campione»
LUGANO
21 min
Deviazioni e chiusure per Lugano Bike Emotions
CANTONE
32 min
Al Ticino verrà consegnata una spina d’oro
LUGANO
47 min
Corteo degli autogestiti: «Un pericoloso precedente»
MASSAGNO
1 ora
In cammino da 50 anni: progressi e sfide per le donne ticinesi
CANTONE
1 ora
Sfigurate dall'estetista: «Quanti casi in Ticino?»
MENDRISIO
1 ora
Il brutto tempo non ha fermato i Corni delle Alpi
LUGANO
1 ora
«Il Municipio gioca al piccolo ingegnere del traffico»
BELLINZONA
2 ore
Un chicco di riso per un sorriso
RIVA SAN VITALE
2 ore
4'000 golosi allo Street Food Village
LUGANO
2 ore
Banchina sul lungolago: «Un grave caso di malaedilizia?»
LUGANO
2 ore
La scherma paralimpica approda in Ticino
POSCHIAVO (GR)
3 ore
Previsti disagi per il "Bernina Gran Turismo"
BELLINZONA
3 ore
Vittima di un infarto a 21 anni: «Però oggi sorrido alla vita»
CANTONE
21.05.2019 - 15:140

Traffico di droga stroncato: 8 arresti e 50 persone denunciate

L'inchiesta ha permesso di intercettare un quantitativo di eroina di 10 chilogrammi. Sequestrati inoltre 100 chilogrammi di hashish e 200mila franchi in contanti

BELLINZONA - Otto persone arrestate ed altre 50 denunciate a piede libero. Sono queste le cifre relative ad un’importante inchiesta antidroga che ha permesso di stroncare un traffico di stupefacenti messo in atto tra il 2017 e il 2019 nel Bellinzonese, in alcune altre regioni del Ticino e nel canton Grigioni.

Complessivamente, oltre ad un traffico di 10 chilogrammi di eroina, sono stati sequestrati circa 240 grammi di cocaina, 100 chili di hashish, 9 chili di marijuana, 280 piantine di cannabis e circa 200'000 franchi. Sono inoltre stati sequestrati diversi cellulari e alcune armi.

Lavoro di squadra - Alcune fasi dell’attività - riferiscono oggi il Ministero pubblico, la Polizia cantonale e la Comunale di Bellinzona - hanno richiesto inoltre la collaborazione della Polizia cantonale del canton Grigioni, della Polizia della Città di Locarno, della Polizia intercomunale del Piano e della Polizia intercomunale del Vedeggio.

Le accuse riguardano reati in urto alla Legge federale sugli stupefacenti nonché infrazioni alla Legge federale sulle armi, alla Legge federale sulla circolazione stradale e alla Legge federale sugli stranieri. L'inchiesta è coordinata dal Sostituto Procuratore generale Nicola Respini, coadiuvato dal Procuratore pubblico Roberto Ruggeri.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-16 11:21:25 | 91.208.130.89