Cerca e trova immobili

CAPRIASCAUna nuova passerella ciclo-pedonale sulla Capriasca

18.06.24 - 09:39
Partiti i lavori per la riconversione del manufatto. Termineranno indicativamente nei primi mesi del 2025.
DT
Il rendering della nuova passerella
Il rendering della nuova passerella
Fonte Dipartimento Territorio
Una nuova passerella ciclo-pedonale sulla Capriasca
Partiti i lavori per la riconversione del manufatto. Termineranno indicativamente nei primi mesi del 2025.

CAPRIASCA - Una nuova passerella ciclo-pedonale sovrasterà presto la Capriasca in territorio di Cagiallo. Sono infatti iniziati ieri, lunedì 17 giugno, i lavori per la riconversione dell'attuale manufatto pedonale in un'opera ciclo-pedonale.

Per l’attraversamento del fiume l’attuale percorso ciclabile regionale prevede infatti di far capo alla passerella (ormai obsoleta) presente in zona Sarone. «Questo manufatto - ricorda il Dipartimento del Territorio (DT) in una nota - è stato realizzato verso la fine degli anni ’80 del secolo scorso per permettere all’allora Consorzio Depurazione Acque della Media Capriasca di collegare un proprio collettore delle acque luride all’allora Consorzio di Depurazione delle Acque del Medio Cassarate. Il concetto della passerella, la cui piattabanda misura attualmente solo 1,2 metri di larghezza, era pertanto maggiormente orientato al supporto del collettore stesso anziché alla funzione di collegamento pedonale o ciclabile».

Proprio per questo l'attuale progetto mira ad aumentare la larghezza di camminamento per permettere la condivisione del transito con i ciclisti. «Dagli attuali 1,2 metri si passerà a 3 metri», sottolinea il DT, precisando che verrà pure compensato il "salto di quota" presente sulla sponda lato Lugaggia, tra la passerella e il percorso ciclabile, al fine di garantire una maggiore sicurezza sia ai pedoni che ai ciclisti, sfruttando il più possibile il manufatto già presente e limitando in questo modo i costi di intervento.

I lavori dovrebbero terminare - condizioni meteo e imprevisti permettendo - nel primo trimestre del 2025.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Geremia 1 mese fa su tio
Informati vah prima di fare anche tu il bicchieremezzovuotista. I lavori per il ponte iniziano in autunno

belaolga 1 mese fa su tio
quindi il famoso " PONTE DI SPADA" spostato al 2150?..."al gheva reson ul mè nono"....perchè i danee se iè mangiat i solit...boca verta e lecacu
NOTIZIE PIÙ LETTE