Immobili
Veicoli

LUGANOEx Macello: «Niente amianto»

04.06.21 - 15:17
Esclusa, al momento, anche la presenza di altre sostanze nocive.
tipress
Ex Macello: «Niente amianto»
Esclusa, al momento, anche la presenza di altre sostanze nocive.
Così stando a una prima perizia effettuata sui detriti e le polveri della struttura abbattuta tra sabato e domenica scorsi.

LUGANO - Non ci sarebbe amianto tra i detriti dello stabile dell'Ex Macello, demolito tra sabato e domenica scorsi.

Così, stando ai risultati dell’ispezione fatta svolgere lunedì da "Econs SA" su incarico della Città di Lugano e relativa al controllo della presenza di sostanze nocive (art. 16 dell’Ordinanza sulla Prevenzione e lo Smaltimento dei Rifiuti - OPSR) sulle macerie, da giorni oggetto di discussione.

Nessuna presenza di altre sostanze nocive - Le analisi sui campioni prelevati dai materiali accessibili, su alcuni campioni di polveri prelevate su tutto il margine del cantiere e sui davanzali dell’edificio adiacente, non hanno riscontrato né la presenza di amianto, né valori superiori ai limiti di norma di PCB (policlorobifenili) e piombo.

Perizia completa solo dopo la rimozione delle macerie - Poiché non si è potuta eseguire un’ispezione totale per l’impossibilità di accedere a tutti i materiali coinvolti dai lavori di demolizione, una perizia completa potrà essere eseguita solo nel contesto della rimozione delle macerie, in collaborazione con la SUVA. La procura ha incaricato a sua volta una perizia per verificare la presenza di sostanze inquinanti.

Zona sotto sequestro - La zona di deposito delle macerie è stata messa in sicurezza in collaborazione con il commissario giudiziario, la Sezione protezione aria acqua e suolo (SPAAS) del Dipartimento del territorio e la SUVA. L’area resta sotto sequestro per ordine del Ministero pubblico.

La Città ha deciso di diffondere questa informazione poiché di interesse pubblico.

COMMENTI
 
pillola rossa 1 anno fa su tio
Se si permette ai politici di violare la legge per un'emergenza, loro creeranno emergenze ad hoc per violare la legge.
F/A-19 1 anno fa su tio
Vero, ma poi, che emergenza c’era? Pericolo di crollo del tetto? Ma che non facciano ridere..... pagliacci!
pillola rossa 1 anno fa su tio
Hanno cercato di farla passare per emergenza chiedendo in seguito la delega, nonostante le prove schiaccianti delle bugie.
emib53 1 anno fa su tio
Il fatto che abbiano fatto fare la perizia lunedì dimostra che non avevano in mano nessun dato. Bravi. Io, per ristrutturare una piccola casa ho speso 5000 franchi per la perizia che poi ha trovato l'amianto nel mastice di una finestra e nella colla di un pavimento in laminato. La prossima volta farò come Lugano, ora dovrebbe essere legale, no?
Polifemo 1 anno fa su tio
L’istruttoria penale e le verifiche di laboratorio chiariranno l’effettiva situazione è le eventuali responsabilità penali. Tutto il resto? Un sacco di bla bla…
Evry 1 anno fa su tio
Ma fate fare le indagini dalla municipale sinistrode, le sa tutto ma...... auguri
Blobloblo 1 anno fa su tio
Che buffonata!!! I primi fuorilegge sono sempre quelli che dovrebbero farla rispettare.... tutti a casa!!! Nessuno escluso!!! Vi rendete conto che paghiamo gente del genere??? Io non ci sto!!
T-34 1 anno fa su tio
Non vediamo, non sentiamo, non parliamo.... ma incassiamo volentieri vitalizi e rimborsi per spese mai sostenute. Siamo o non siamo Consiglieri di Stato?!? ... Esilarante constatare che per parare il fondoschiena a Norman Gobbi il Governicchio non trovi di meglio che interfacciarsi verso la popolazione ricorrendo all'evasiva e tombale apparizione mediatica di un Bertoli sempre più ammaestrato e fedele al sistema che, per l'occasione, si presta di buon grado a recitare l'imbarazzante parte del pesciolino muto e silente che nega all'opinione pubblica il diritto all'informazione (non che il trasformismo, il servilismo di giornata e l'attitudine ad affossare le conquiste progressiste siano una novità presso gli spocchiosi e reazionari socialdemocratici rigommati in salsa neo-conservatrice, peraltro...). Evviva il buon senso e l'omertà istituzionale.
T-34 1 anno fa su tio
Anche se non se lo meritano, oltre agli avvocati strapagati dai contribuenti i 5 fuorilegge del Ceresio possono avvalersi pure del sostegno incondizionato di Teleticino che, dando prova una volta ancora della propria integerrima faziosità al soldo dei padroni (sempre meglio tenersi buone le autorità per quanto bugiarde e false si rivelino, dal momento che i finanziamenti pubblici ai cosiddetti canali di (dis)informazione passano anche da lì...), riporta, nel contesto di ticinonews del 4.06.2021, sedicenti testimonianze struggenti, paranoiche e rigorosamente anonime di presunti cittadini che da 20 anni sulle sponde del Cassarate subiscono le angherie dei molinari. (Peccato che i molinari occupano quella zona da meno tempo... ma cosa volete che ne sappia Caroline Roth e chi l'ha mandata allo sbaraglio nella conduzione dell'ennesimo servizio-pacco che ha solo il merito di ridicolizzare i concetti di servizio pubblico e di imparzialità; ecceccavolo, se informazione deve essere, che disinformazione sia!). Fare da cassa di risonanza ad illazioni anonime e pertanto non verificabili che dipingono la sede degli autogestiti come una base di Boko Haram non è tanto distante dall'inventarsi le notizie. Grazie Teleticino!!
pillola rossa 1 anno fa su tio
Gira e rigira sono sempre gli stessi (intoccabili), lo diceva già il commissario Cattaneo...
Jeck8 1 anno fa su tio
Cosa pensate che il comune non aveva già fatto i suoi controlli? La polizia aveva già chiamato le ditte perché sapevano le intenzioni di un nuovo atto di abuso in stabili privati. Anche i Molinari hanno il rufiano che si vende per soldi o favori. Essere contro lo stato va bene, ma no puoi dopo pretendere assistenza e sussidi, non va bene.
TIA84 1 anno fa su tio
Se così fosse avrebbero già una perizia da presentare e non si dovrebbe fare una perizia a posteriori, non credi?
cle72 1 anno fa su tio
😂🤣😅Risultato scontato... chiedo a tutti coloro che di solito in questi casi tirano in ballo l'Italia... abbiate lo stesso riguardo per questo teatro. Non c'è amianto? In una costruzione degli anni che furono? dove nei prodotti usati ancor prima degli anni 90 per non andare troppo indietro, vedi collanti, malte, ecc ecc era praticamente presente nel 90% dei casi, ci volete far credere questo? Dopo che persone che ci hanno lavorato, hanno detto il contrario? La prossima volta che curero' una riattazione agiro' nello stesso modo, nessuna domanda, nessuna verifica e voglio proprio vedere come andrà a finire. Ora ho i mezzi per andare anche al tribunale Federale. Possono le autorità? possono tutti! Altro film festival al Lago o a Locarno... cinema tutto l'anno sulle sponde del Ceresio. Complimenti viva "la legge è uguale per tutti"
Evry 1 anno fa su tio
adesso fai anche l'esperto scentifico.... ma per favore pensa al tuo HCAP che volefa fare l'academia dell Hockey in un Sanatorio,,,, naturalmente senza amianto... buon WE
pulp 1 anno fa su tio
Sai cosa c'è di divertente con voi molinarelli? Che non sapete nemmeno informarvi. Il macello data 1891.... la produzione di lastre contenenti amianto (Eternit) era degli anni '30. E comunque l'invenzione dell'amianto data 1901
cle72 1 anno fa su tio
Rispondo a te e al tuo compare. L'amianto è usato ancor prima in ambito di medicamenti e quant'altro, nel 1800 negli stati uniti lo si usava già. Nel 1907 la prima azienda a produrre le lastre di Eternit nel Monferrato. Giusto per la precisione l'amianto non è solo lastre di Eternit lo si trova in collanti, in molteplici materiali. Altra sostanza altrettanto pericolosa la formaldeide di solito contenuta in pannelli trucciolari. Caro Evry non faccio l esperto ma la mia formazione mi ha permesso di studiare questi aspetti. Da quando ero apprendista ho avuto modo di vivere i cantieri. Non parlo giusto per parlare. Come voi due.
pulp 1 anno fa su tio
Suvvia.... se hai le conoscenze che dici, sai benissimo che il problema di una demolizione è il fibrocemento che è nato dopo il 1900. Non di certo le pomate usate antecedentemente.
T-34 1 anno fa su tio
Anche se venisse rinvenuto del plutonio fra le ceneri del macello ho come l'impressione che l'armata Brancaleone municipale verrebbe comunque graziata dal solito "non luogo a procedere", che - più di un concetto giuridico - sembra ormai riferirsi ad una prassi irrinunciabile che l'indipendentissima procura ticinese rispetta tassativamente qualora fra gli indagati risultino funzionari pubblici con uno stipendio superiore ai 150'000 fr. annui.
Scigu 1 anno fa su tio
Che strano, finché era frequentato dai molinari non fregava a nessuno se c’era l’amianto...
cle72 1 anno fa su tio
Un altro che parla così giusto per farlo. L'amianto finché non si tocca o non si sbriciola es. Lastre di Eternit non è pericoloso.
seo56 1 anno fa su tio
Alla faccia dei sinistroidi
gigios 1 anno fa su tio
Tal chi al 🤡
T-34 1 anno fa su tio
Tra avvocati (presumibilmente spesati dallo Stato) che cercano di togliere le castagne del fuoco ai municipali, procuratori, inchieste su più fronti, rischia di costarci di più una mezza giornata mal gestita da un esecutivo allo sbando che 20 anni di autogestione.
Ro 1 anno fa su tio
Per fortuna.
egi47 1 anno fa su tio
Basta con questa storia, era da anni che doveva essere fatto, tutte questa litania dobbiamo pagarla noi, é ora di finirla, andava fatto. Punto.
F/A-19 1 anno fa su tio
Niente amianto? Ci avrei giurato 😂
pillola rossa 1 anno fa su tio
Il guaio è che nemmeno di fronte all'evidenza dei fatti, ammettono. È questo che mi preoccupa, più delle bugie in sé.
Peter Parker 1 anno fa su tio
Ma perché volevi ci fosse? Speravi in una situazione di pericolo? Quindi per te sarebbe più soddisfacente vedere qualche danno alla salute delle persone così da aggravare la posizione del Municipio? Pensavo che bisognasse essere tutti inclusivi, comprensivi, tolleranti, rispettosi del prossimo…..
F/A-19 1 anno fa su tio
Beh, intanto non credo che non ci sia amianto, lo trovano dappertutto, quando fanno le indagini nelle case vecchie ci fanno spendere grandi cifre per rimuoverlo, comunque anche se non c’è la demolizione è fuori legge e l’inchiesta lo dimostrerà. Dopo di che mi aspetto dimissioni e multe salate per chi ha agito illegalmente. Naturalmente è solo una speranza perché in questi casi siamo abituati a grandi insabbiamenti, fosse mai che condannano qualcuno di quelli che contano.
Peter Parker 1 anno fa su tio
Io mi voglio fidare dell’inchiesta e del verdetto, quale che sia. Le responsabilità ed eventuali colpe verranno chiarite. Credo nella giustizia e non in una giustizia dell’opinione pubblica. Perché è ovvio che se i pacifici, comprensivi, tolleranti, inclusivi e generosi Molinari non saranno soddisfatti del verdetto, ecco che ci sarà l’ennesima manifestazione.
Trionfx 1 anno fa su tio
Ah perché se ci fosse verrebbe detto?! Caro municipio hai perso di credibilità su tutta la linea..io non ti credo più! Sostegno totale a chi cerca di vivere un'altra Lugano. Sostegno ai Molinari!
Topino 1 anno fa su tio
Messaggio penoso il tuo, oltretutto spari considerazioni del tutto gratuite!
Trionfx 1 anno fa su tio
Tu invece sei penoso e basta topolino di fogna!
Trionfx 1 anno fa su tio
Squit Squit.. Sento puzza di fogna.. Sei ancora vivo?? Ahahahahahahah
Trionfx 1 anno fa su tio
Certo, tu invece continua pure a credere alla Befana e a Babbo Natale.. Ingenuo..
gigios 1 anno fa su tio
Va a dormì ratt
Topino 1 anno fa su tio
I ratt sono attivi di notte, comunque i Molinari non mi turbano di certo il sonno.
Topino 1 anno fa su tio
Touchè?
Topino 1 anno fa su tio
Forse mio termine penoso era un po’ forte ma le risposte non sono di certo migliori. Comunque Babbo Natale o meno, rileggi l’articolo e aspetta le conclusioni, poi è vero sino ad un certo punto qualcosa si può anche insabbiare
F/A-19 1 anno fa su tio
Comunque la demolizione è fuorilegge e da condannare perché prima si fanno le analisi e poi si demolisce, un po’ come chi va veloce, viene punito perché potenzialmente può arrecare grave danno senza necessariamente farlo.
F/A-19 1 anno fa su tio
Ci avrei giurato! Questa è una legge che inguaia qualcuno e chiude gli occhi per altri...
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO