CANTONELo scoutismo ticinese guarda al futuro con ottimismo

20.11.20 - 23:59
Durante un incontro (online) è stata elaborata e discussa la nuova "Strategia 2025" del movimento educativo cantonale.
Scoutismo Ticino
Lo scoutismo ticinese guarda al futuro con ottimismo
Durante un incontro (online) è stata elaborata e discussa la nuova "Strategia 2025" del movimento educativo cantonale.

BELLINZONA - Si è svolto questa sera, nel rispetto delle norme igieniche Covid-19, l'incontro (online) di Scoutismo Ticino. Alla riunione a distanza hanno partecipato - oltre ai presidenti dell’associazione e i vari responsabili - anche i Capi Sezione dei gruppi scout sparsi sul territorio del Ticino e del Moesano e i collaboratori dei settori interni all’associazione.

L’incontro ha avuto come tema la discussione sulla messa in atto della nuova "Strategia2025", un interessante progetto che mette in luce i programmi dello Scoutismo ticinese del prossimo futuro.

Malgrado il periodo indubbiamente difficile, Scoutismo Ticino guarda infatti all’avvenire ponendosi obiettivi precisi: temi importanti come la promozione dello scoutismo nelle scuole, la formazione per i giovani animatori, lo scoutismo sostenibile o il legame tra scoutismo e territorio sono solo alcuni degli argomenti trattati in relazione alla Strategia.

L’incontro ha in sintesi dimostrato che lo Scoutismo ticinese si attiene fedelmente all’insegnamento del fondatore del Movimento Scout mondiale Lord Baden-Powell, il quale più di un secolo fa si rivolgeva agli esploratori dicendo: «Guardate lontano, e anche quando credete di star guardando lontano, guardate ancora più lontano!».

La serata si è conclusa con le preziose parole dei presidenti di Scoutismo Ticino dove hanno invitato tutti i presenti a trasmettere gioia di vivere e a cogliere le opportunità che la situazione offre: «I nostri ragazzi e la comunità in generale hanno bisogno di sano ottimismo scout».

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE