Dipartimento del territorio
CANTONE
31.08.2020 - 15:460

Mendrisiotto senza Intercity? «La competenza è della Confederazione»

Le precisazioni del Dipartimento del territorio sulla pianificazione ferroviaria che mette il capolinea a Lugano

MENDRISIO - Il Mendrisiotto resterà senza treni a lunga percorrenza? La colpa è del Cantone. È quanto lasciava intendere la recente risposta del Consiglio federale a un'interpellanza del deputato Marco Romano, in cui si parlava di un accordo del 2009 tra le FFS e il Cantone.

Il Dipartimento del territorio non ci sta e in una odierna nota stampa sottolinea che «la competenza per lo sviluppo della rete ferroviaria risiede presso la Confederazione».

E per quanto riguarda la pianificazione prevista per il 2025 (treni Eurocity che non fermano a Mendrisio e Chiasso, e treni Intercity che terminano la corsa a Lugano, con la costruzione di un binario di ricovero a Melide), il Cantone precisa che in più occasioni è stata chiesta una revisione della pianificazione, «proponendo che il capolinea venga spostato a Chiasso (o, in subordine, a Mendrisio), risparmiando l'investimento di Melide e dando così sbocco naturale della linea IC a Chiasso». Ma le FFS hanno sempre avanzato «ragioni di mercato per giustificare la scelta di mantenere il capolinea a Lugano».

Il Dipartimento scrive inoltre che nel progetto d'orario 2021, poi, le corse mattutine da Chiasso e dirette al nord delle Alpi sono state ridotte dalle FFS da quattro a una.

Col tunnel del Ceneri - «A partire dal prossimo anno, con l’apertura della galleria di base del Ceneri e l’attuazione da aprile del servizio regionale completo, tutte le regioni del Cantone disporranno di un’offerta potenziata e molto ben interconnessa. Grazie alla pianificazione cantonale svolta congiuntamente con le Commissioni regionali dei trasporti, tra Mendrisio e Lugano circoleranno cinque treni TILO ogni ora che daranno ottime coincidenze in tutte le direzioni, incluse le destinazioni dei treni a lunga distanza».

Il Dipartimento del territorio rinnova l’impegno a pianificare con la Confederazione e le FFS e con il coinvolgimento dei partner italiani gli orari futuri tenendo in considerazione l’esigenza di garantire buone connessioni tra tutte le regioni del Cantone nonché da tutte le località con il nord delle Alpi e con Milano.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-20 05:31:49 | 91.208.130.86