Tipress (archivio)
CANTONE / SVIZZERA
08.06.2020 - 09:130

«Grigliate? Occhio a non scherzare col fuoco»

Secondo la Suva ogni anno in Svizzera oltre 900 appassionati si fanno male attorno al grill.

Le ustioni restano le lesioni più frequenti, anche se quando si griglia all'esterno bisogna fare attenzione pure alle zecche.

BELLINZONA - Si è ormai entrati in pieno nella stagione delle grigliate, un passatempo piacevole ma non privo di rischi. Secondo la Suva, ogni anno in Svizzera gli infortuni legati a esse sono 900, di cui 500 all'aperto e 400 a casa. Prevedibilmente, le ustioni sono le lesioni più frequenti, anche se bisogna stare attenti pure a insetti e zecche.

Secondo la Suva, i ferimenti da far risalire alle grigliate costano agli assicuratori circa tre milioni di franchi all'anno. La maggior parte degli incidenti si verifica fra aprile e settembre.

Il grill attira di più la popolazione maschile: solo il 24% degli infortunati è infatti di sesso femminile. I più giovani, viene evidenziato in un comunicato odierno del Fondo nazionale di assicurazione contro gli infortuni, si fanno male più spesso in mezzo alla natura, gli over 40 in casa.

Le ustioni, soprattutto alle mani, ma anche a testa, braccia e gambe, sono il pericolo numero uno. L'uso improprio del grill ne è sovente la causa. »Va posizionato preferibilmente in un punto al riparo dal vento, in modo che il fumo possa disperdersi», afferma, citato nella nota, l'esperto di sicurezza della Suva Silvan Aschwanden.

In caso di utilizzo di un grill a gas, la minaccia è rappresentata da fuoriuscite durante la sistemazione delle bombole oppure da tubi difettosi. Per quelli a carbonella, attenzione invece a maneggiare i liquidi per facilitarne l'accensione.

Ma la festa può essere rovinata anche da altri imprevisti. Le punture d'insetti o zecche sono infatti frequenti praticamente come le ustioni. La Suva pertanto consiglia di indossare abiti che coprono il corpo e scarpe chiuse, così come di non scordare gli spray repellenti. Coltelli e utensili simili sono a loro volta all'origine di ferimenti.

Per non mandare in fumo una grigliata, conclude la Suva, bisogna inoltre sapere come spegnere il fuoco: nel caso dei grill a gas verificando che la valvola di afflusso sia completamente chiusa, all'aperto accertandosi che brace e legna si siano raffreddate del tutto.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Fafner 10 mesi fa su tio
Evvai, finita la pandemia bisogna pur trovare altri argomenti per intimorire la gente. Mai mollare la presa. :)
miba 10 mesi fa su tio
@Fafner Pienamente d'accordo! Vedrai che tra non molto assieme al grill forniranno una campana di vetro ed un kit di pronto soccorso :):):)
don lurio 10 mesi fa su tio
To guarda" raccomandazioni utilissime per i bambini . Forse la maggior parte delle persone non sa che chi tocca l'acqua bollente si scotta . Prima cosa chi compera un grill a Gas /Carbonella / elettrico deve leggere attentamente le istruzioni.
sedelin 10 mesi fa su tio
raccomandazioni utilissime, per i bambini :-)
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-17 13:54:29 | 91.208.130.85