tipress (archivio)
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
3 min
Quadri: «Tutti ci hanno remato contro»
Per il consigliere nazionale leghista l'esito della votazione sull'iniziativa UDC era scontata.
CANTONE
4 ore
Chi piange 🙁 e chi ride 😊 per l’iniziativa per la limitazione
Perdenti e vincitori a confronto sull’immigrazione moderata
MENDRISIO
4 ore
Incidente allo svincolo di Mendrisio
I protagonisti dell'episodio sono un camper e un'auto
ROVEREDO (GR)
6 ore
Approvato il credito milionario per la strada forestale tra Roveredo e i Monti di Laura
Si tratta di uno dei due oggetti comunali votati oggi nella località mesolcinese. Anche l'altro è stato accettato
CANTONE
6 ore
Scrutinati tutti e 115 i comuni. Ecco i risultati
Solo Ticino, Glarona, Svitto e Appenzello Interno dicono Sì all'immigrazione moderata.
CANTONE
7 ore
«Un nuovo grave abuso dello stato di diritto»
È la denuncia dell'MPS nei confronti del Servizio armi, esplosivi e sicurezza privata
CANTONE
9 ore
Anche le donne PPD chiedono un intervento
«L’individuazione di problemi nelle istituzioni nella gestione delle molestie sessuali resta senza soluzione»
CONFINE
11 ore
Inseguimento da film: a bordo quattro minorenni svizzeri
È accaduto nella notte tra venerdì e sabato. Al volante c’era un 17enne
FOTO E VIDEO
LUGANO
1 gior
Scontro tra un'auto e una bici: ciclista in pericolo di vita
L'uomo è un 63enne della regione. Alla guida della vettura una 86enne domiciliata nel Luganese.
CANTONE
1 gior
Gottardo: ritardi e attese a sud e a nord
Tra Quinto e Airolo bisogna pazientare anche per un'ora. La strada del passo, inoltre, è chiusa.
LUGANO
1 gior
Se l'arte urbana passa dal Wi-Fi
Presentato questa mattina da Leonardo Angelucci "Wi-Fi: Looking for networks", attivo da novembre
CANTONE
11.02.2020 - 14:040

Scatta il massimo livello di pericolo per gli incendi. Pompieri in allerta

Livello di grado cinque. Ecco come si preparano i pompieri di Lugano di fronte all’eventualità fuoco

LUGANO - È il massimo livello di pericolosità. Non capita spesso. Un'allerta di grado 5 (il più elevato) per gli incendi boschivi è stata diramata oggi dall'Ufficio federale dell'ambiente (UFAM) per quasi tutto il territorio ticinese (Bellinzonese, Locarnese, Luganese, Mendrisiotto, Riviera, Verzasca). L'allerta scende al grado 4 (comunque elevato), per le regioni di Alta Valmaggia, Blenio e Leventina.


UFAM

Ciò significa che vige il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto. I pompieri sono sull’attenti. Come quelli di Lugano che dalle 12 di oggi hanno attivato la cosiddetta POS: Procedura Operativa Standard).

La tattica per le emergenze - In sostanza oltre ai tre gruppi d'intervento composti da pompieri urbani presenti normalmente in caserma, dei militi della sezione di montagna (specialisti per la lotta agli incendi boschivi) garantiranno la presenza alla caserma di Lugano, sia durante il giorno che la notte.

Inoltre, un’ulteriore squadra composta da una decina di militi della sezione di Montagna è stata preallertata per garantire la partenza dalla caserma a supporto delle squadre di primo intervento entro 10-15 minuti dalla mobilitazione.

Sia nella caserma di Lugano che nel deposito della sezione di Carona alcuni veicoli sono stati equipaggiati con materiale supplementare per la lotta agli incendi boschivi, mentre degli aiuti alla condotta (pompieri specializzati a lavorare nel posto comando mobile) sono stati messi in preallerta e sono in grado di partire per il luogo dell’intervento entro 10 minuti dalla mobilitazione. 

Cosa cambia in queste circostanze? Vengono potenziate le forze. Se normalmente per un allarme su fuoco di bosco parte una sola squadra, con l’allerta 5 dalla caserma di Lugano, il gruppo che parte sarà rinforzato da specialisti di montagna e un secondo gruppo automaticamente si avvicinerà preventivamente al luogo dell’evento.

Il pericolo "umano" - Si stima che circa il 90 per cento degli incendi di boschi sia dovuto all’uomo (mozziconi di sigaretta accesi, focolari non spenti ecc.) e solo il 10 per cento sia riconducibile a cause naturali (fulmini). Il pericolo di incendio di boschi è particolarmente acuto durante o dopo inverni poco nevosi, in periodi prolungati di siccità e temperature torride e quando spira un forte vento (p. es. il favonio). Tutti questi fattori possono inaridire molto il suolo, gli alberi e gli arbusti.

In Svizzera, gli incendi di boschi di solito non assumono vaste dimensioni; le regioni più minacciate sono il Vallese, i Grigioni, il Ticino e le valli esposte al favonio. Il pericolo per l’uomo è limitato, perché la legislazione svizzera vieta la costruzione di edifici nei boschi.

Il rischio di incendio di boschi descrive la probabilità che divampi un incendio nel bosco. Il rischio può aumentare per esempio con le attività del tempo libero, tanto da rendere necessari dei provvedimenti anche quando il pericolo è moderato.

Caratteristiche del livello di pericolo 5 (pericolo molto forte)

  • fuochi con temperature molto elevate
  • ampio coinvolgimento delle chiome degli alberi
  • propagazione su grandi distanze attraverso le scintille.

Lotta: incendio boschivo quasi impossibile da spegnere.

Cosa fare: Non accendere mai fuochi all’aperto. Osservare scrupolosamente gli avvisi e le direttive nonché i divieti delle autorità locali.

Descrizione: Valori di misurazione e previsione.

Sviluppo: gli incendi possono scoppiare in un qualsiasi momento.

Velocità di propagazione: molto elevata per lungo tempo.

UFAM
Ingrandisci l'immagine
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-27 20:15:09 | 91.208.130.86