Tipress (archivio)
Il VPOD ha identificato 3 aspetti dubbi tra le decisioni del Governo.
ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
4 ore
Con un cestino distrugge il parabrezza di un'auto
LUGANO
6 ore
In manette un ex direttore di banca
CONFINE
6 ore
Truffa ai danni di una malata di cancro, Proto a processo
CANTONE
6 ore
Veicolo contromano sull'A2
CANTONE
7 ore
Il rapporto dell’analisi dell’acqua? «Tendenzioso. Vuole solo creare allarmismo»
CANTONE
8 ore
Rivista Corner, un nuovo angolo di sport in Ticino
CANTONE
8 ore
A2-A13: Claudio Zali incontra l'USTRA
CANTONE
9 ore
Si voterà sulla legittima difesa
CANTONE
9 ore
Un giudice in più per il Tribunale penale cantonale
LUGANO
10 ore
«Già 3'000 firme per l'aeroporto»
LUGANO
10 ore
Barzaghi con i molinari: «Ha cantato anche lei “Borradori a testa in giù”?»
CENTOVALLI
10 ore
Una mattina di pausa per la Funivia Intragna-Pila Costa
LUGANO
10 ore
Presunto abuso edilizio a Caprino, scatta l'interrogazione al Governo
CANTONE
10 ore
Elicotteri militari, prosciolto l'imprenditore di Cresciano
ASTANO
10 ore
Moltiplicatore al 130% per evitare il tracollo finanziario
CANTONE
29.07.2019 - 09:570

Stipendi, 569 impiegati riagganciati: «Operazione positiva, ma...»

Il Sindacato VPOD individua alcune lacune nelle decisioni del Consiglio di Stato in merito alla norma di salvaguardia fissata dal Parlamento

BELLINZONA - L’introduzione della nuova legge stipendi per impiegati dello Stato e docenti resta un tema di discussione. In un comunicato odierno, il Sindacato VPOD parla di «operazione positiva, ma con alcune lacune» nel commentare l’applicazione della norma di salvaguardia - introdotta dal Gran Consiglio - a favore di 569 tra impiegati e docenti, riagganciati nella nuova scala salariale con uno scatto annuo extra.

Rispetto alla base legale fissata dal Parlamento il Sindacato identifica però tre «dubbi» in merito ad altrettanti aspetti decisi dal Consiglio di Stato, chiedendosi perché non abbia «preso in considerazione i dipendenti in carriera al momento dell’aggancio (1.1.18/1.9.18 o 1.1.19) che avevano un salario annuo, rapportato al 100%, pari o superiore a CHF 116'500»; i dipendenti con carriere salariali previste dai regolamenti settoriali della Polizia, dell’Istituto delle assicurazioni sociali e dell’Amministrazione cantonale delle Contribuzioni e, infine, perché «non ha considerato per le donne l’età di pensionamento di 64 anni».

Le cifre dell'applicazione della norma

  • impiegati: i casi sanati sono stati 283 su un totale di 421 impiegati che hanno una perdita salariale nella carriera. Gli impiegati che beneficiano della sanatoria avevano una perdita che andava fino al 5% ca., mentre gli impiegati che non beneficiano della sanatoria avranno una perdita sulla carriera dello 0,1% - 0,7%;
  • docenti: i casi sanati sono stati 286 su un totale di 492 docenti che hanno una perdita salariale nella carriera. I docenti che beneficiano della sanatoria avevano una perdita che andava fino al 5% ca., mentre i docenti che non beneficiano della sanatoria avranno una perdita sulla carriera dello 0,1% - 0,66%.
Commenti
 
Ecthelion 1 mese fa su tio
Problemi grassi..
Dioneus 1 mese fa su tio
@Ecthelion Sì, abbastanza
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-17 03:19:13 | 91.208.130.86